Cusio ha un gruppo Aido tutto suo. Si è costituito di recente, infatti, il gruppo donatori organi del piccolo centro dell’alta Valle Brembana. I trentasette soci dell’associazione di volontariato erano da sempre iscritti al sodalizio di prima e di poi. Il consiglio direttivo, quale suo primo atto, ha eletto il nuovo presidente: si tratta di Giuseppe Rovelli, 75 anni, segretario comunale in pensione.

«Per il nostro gruppo e per il paese è un grande evento – dice Giuseppe Rovelli –. Costituire il gruppo dell’Aido e vedere così tanta gente giovane ci rende davvero felici. Voglio ringraziare l’amministrazione comunale che ci mette a disposizione la sede e Aldo Rovelli che ha spronato i soci di a riunirsi in un gruppo proprio». Il neo presidente è affiancato dai vice Paola e Raffaele Paleni, dai revisori dei conti Monica Paleni, Germano Rovelli e Lucia Lazzarini e dall’amministratore Marzia Cattaneo. Il gruppo Aido di , espletate le formalità burocratiche, avrà come sede una sala posta nell’edificio che ospita la biblioteca comunale. Oggi l’Aido, in tutta Italia, conta 2.500 gruppi, oltre un milione e 200 mila iscritti, di cui 60 mila solo nella nostra provincia.

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, hotel, ristoranti e appartamenti a Cusio
Fotografie, immagini di Cusio e i Piani del Monte Avaro
Escursioni sui sentieri di Cusio e Monte Avaro