Madunù di Dossena Da a Roma in udienza da Papa Benedetto XVI per festeggiare i 150 anni della statua della Madonna Addolorata. E durante l’udienza il Pontefice benedirà la corona restaurata del Madunù. È dal 1858 che la statua della Madonna Addolorata è custodita nella chiesa arcipresbiterale di Dossena dove, ogni anno, nel venerdì che precede la Settimana Santa si celebra la festa del Madunù. Per tutta la popolazione la festa del Madunù è da sempre molto importante, spiega il parroco don Gianbattista Zucchelli. È un momento di incontro comunitario in preparazione alla Pasqua e il sentimento di devozione per Maria è così forte che ogni anno per la ricorrenza tornano in paese tanti emigranti.

Proprio per rendere omaggio a questa tradizione una cinquantina di persone, rappresentanti le componenti religiose e civili del paese, parteciperà oggi e domani al pellegrinaggio con visita alle tombe papali, la celebrazione della Messa nella basilica di San Pietro all’altare di Papa Giovanni XXIII, mentre il momento più significativo sarà l’udienza in sala Nervi per ricevere la benedizione papale. Ad accompagnare i gruppi della parrocchia e la confraternita del SS. Sacramento ci saranno il parroco don Zucchelli, il sindaco Franco Zani e gli assessori Norma Micheli e Filippo Alcaini. Sono molto contento di partecipare al pellegrinaggio e orgoglioso di rappresentare la comunità, spiega il sindaco di Dossena. Questo evento è particolarmente sentito da tutti i dossenesi ed è un onore partecipare all’udienza del Santo Padre, un momento indimenticabile e di straordinaria emozione.

Dossena

L’udienza di papa Benedetto XVI che accoglierà il gruppo in pellegrinaggio da Dossena sarà trasmessa in diretta televisiva domani, dalle 10,30, da Bergamo Tv, Sat 2000 e da Telepace (canali 801 e 802 del decoder satellitare).

L’Eco di Bergamo

Madunù una festa importante per la comunità di Dossena

Agriturismo, Bed and Breakfast Dossena
Fotografie immagini di Dossena
Escursioni sui sentieri di Dossena