Brembilla – All’unanimità i lavoratori della Indeva Spa di (122 ), azienda del settore del legno, specializzata nella costruzione di manipolatori per sollevamento pesi, hanno approvato il contratto integrativo rinnovato dopo otto mesi di discussione. L’accordo, per gli anni 2011-2013 vale mediamente in termini economici tra i 1.000 e i 1.200 euro annui con un premio legato a parametri di redditività, produttività e assiduità.

A differenza del passato il premio è riconosciuto a tutti i lavoratori al 100% e alle qualifiche medio-alte al 100%. Tra le intese normative, l’azienda verserà lo 0,10% della retribuzione mensile al fondo previdenziale contrattuale Arco. In tema di formazione è stato sottolineato come l’investimento nelle risorse umane sia fondamentale per lo sviluppo dell’azienda: dunque, focus su lingua inglese, innovazioni tecnologiche e di processo.


«In tempi di crisi, mantenere una continuità nella contrattazione aziendale è particolarmente prezioso, e prova che ancora è possibile fare gli accordi di secondo livello» – spiegano Ivan Comotti della Fillea-Cgil e Silver Facchinetti della Filca-Cisl di .

L’Eco di Bergamo

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche