Gerosa – Se la popolazione, al referendum, dirà no alla fusione con e , anche il sindaco di si opporrà. Lo ha detto Pierangelo Monzani nella recente assemblea svoltasi con i sindaci di e Brembilla, Gianni Salvi, sul progetto di fusione. «Innanzitutto – ha detto Monzani – ci sarà l’approvazione dei tre Consigli del progetto di fusione, poi la riunione di tre commissioni già composte.

In seguito verrà elaborato un opuscolo informativo per la popolazione e le tre commissioni porteranno avanti l’iter burocratico. Ci sarà poi il referendum popolare e dopo si vedrà. Se al referendum ci sarà almeno il 60% dei no, io mi opporrò alla fusione. Non voglio andare contro la popolazione». I presenti hanno poi espresso preoccupazione per le sorti delle scuole, ma i sindaci hanno rassicurato che faranno il possibile per mantenerle. Tra le preoccupazioni, infine, quella di divenire frazione: «È vero, Gerosa e Blello diventeranno frazioni di Brembilla, ma anche Brembilla diventerà una frazione», ha risposto il sindaco di Brembilla Salvi.

Romina Tamerici – L’Eco di