Piazza Brembana – Slurp! Ce lo mettiamo noi il fumetto sopra il musetto dei cani che in questi giorni a si deliziano il palato con una curiosa novità che sembra proprio essere gustosa, vista la velocità con cui se la «slurpano». Si tratta di un gelato. E fin qui nulla di strano. Chi non se la gode volentieri una bella coppetta fresca in un caldo pomeriggio d’estate?

Ma lo strano è che si tratta di gelato per cani o di Fidogelato, un nuovo prodotto, realizzato da un’azienda milanese, con tutte le caratteristiche che lo rendono adatto al metabolismo canino e degli domestici.

La notizia dell’avvio della commercializzazione del gelato per cani è balzata all’occhio di un negoziante brembano, Pierluigi Boffelli, sfogliando un quotidiano milanese. «La cosa mi è piaciuta – spiega –. Ho un negozio sulla via principale di Piazza Brembana e il paese in questi mesi è molto frequentato da turisti che cercano e apprezzano le novità». Boffelli è così di fatto il primo rivenditore dell’azienda «Biancopanna» di Dresano.

«La diffusione di Fidogelato – dice Fabio Varetto della Biancopanna – era finora limitata al Milanese e al Lodigiano. Oltre al nuovo punto vendita in , stiamo ricevendo richieste anche da altre regioni italiane e dalle spiagge italiane».

La ricetta speciale di Fidogelato vede un composto privo di lattosio, saccarosio e grassi idrogenati, nel quale sono presenti crema di riso, inulina e, perché no, una grattatina di cocco per renderlo ancora più apprezzabile. «Non è una moda o un capriccio – aggiunge Varetto –, ma frutto di un lavoro di ricerca per realizzare un prodotto sano e naturale per i nostri amici a quattro zampe. La nostra abitudine di lasciare loro un po’ del nostro gelato per rinfrescarli, non è salutare per il loro organismo».

Già in alcune gelaterie artigianali, lungo l’Italia, capita di trovare la vaschetta apposita con un gelato per cani, ma quello che ha messo in atto la Biancopanna è una distribuzione commerciale a largo raggio che, dalla rapida impennata iniziale, sembra promettere bene e in azienda già si pensa ad ampliare la gamma di gusti. La ciotolina di gelato costa attorno ai 3 euro e qualche cucciolo è già riuscito a spuntare il goloso regalo al padrone. Regalo doppio, se si pensa che, dopo la minuziosa pulizia della ciotola a colpi di lingua, la stessa diventa un giocattolo improvvisato per il cagnolino. A Piazza Brembana la pubblicità del prodotto fuori dal negozio incuriosisce e genera commenti: chi apprezza la novità con un sorriso e chi invece critica davanti all’ennesimo insulto alla povertà. Se a commentare fossero i diretti consumatori sentiremmo un corale «slurp». Tradotto: spuntino gradito e divertimento assicurato. «Bau».

Monica – L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi, Ristoranti e Appartamenti Piazza BrembanaFotografie Piazza Brembana
EscursioniManifestazioniCartoline antiche