belle-epoqueTuffo nella Belle Epoque, domenica scorsa, a San Pellegrino Terme. Grandi cappelli, ombrellini e gonne lunghe per le donne e frack per gli uomini, anche quest’anno lo storico viale alberato della cittadina termale ha ospitato il gruppo «Vicolo Mottana» di Recoaro, in provincia di Vicenza, per una rievocazione dei tempi d’oro. Così, dalla tarda mattinata fino al primo pomeriggio, lungo i «sentieroni» e i Portici Colleoni, era possibile incontrare e farsi fotografare con personaggi in costume, signore dai grandi capelli o con ombrellini per ripararsi dal sole.

Il tipico abbigliamento che, probabilmente, la nobiltà ospite della cittadina termale indossava ai primi del Novecento, quando e Casinò erano frequentati da signori provenienti da tutta Europa, «sbarcati» in riva al per «passare le acque». Una trentina le comparse arrivate dal Vicentino e facenti parte del gruppo storico «Vicolo Mottana» di Recoaro, cittadina ricca d’arte . A loro si sono poi aggiunti tre personaggi di San (Maria Antonietta Licini, Licia Licini e Zita ) mentre la fisarmonica e un cantante hanno reso la passeggiata sul viale ancora più d’atmosfera.

«Un tuffo nella Belle Epoque apprezzato da chi si trovava in centro – dice l’assessore al Turismo Michele Pesenti – mentre tante signore, in mattinata, sono rimaste in attesa per attendere l’arrivo del gruppo e poter “curiosare” l’insolito abbigliamento». La rievocazione ha così concluso gli appuntamenti organizzati dall’assessorato nell’ambito dell’iniziativa «Aria di Belle Epoque» che avrà, però, un’appendice a fine agosto, con la premiazione delle più belle vetrine allestite con abiti e oggetti di inizio Novecento. Una ventina, finora, i commercianti che hanno aderito al concorso. «C’è chi ha esposto vestiti, chi vecchie macchine fotografiche, chi attrezzi da lavoro o mobili – dice Pesenti -. L’adesione è stata buona e non resta che attendere il responso del pubblico». Per votare si può mandare una e-mail ad ariadibelleepoque@gmail.com, visitare il sito Internet del Comune o recarsi all’ufficio turistico, dove è stata posizionata un’urna.

L’Eco di

Aria di Belle Epoque

Hotel, Alberghi e Appartamenti S.Pellegrino TermeFotografie