Costa Serina – Il bergamasco d’adozione, Luigi Elena, ligure di , non ce l’ha fatta. Sarà Fausto Dolci, già sindaco dal 1995 al 2004 e per dieci anni seduto fra i banchi della minoranza, a guidare per la prossima legislatura. Dolci, con la lista «Diamoci una mano», ha staccato di 52 voti la lista di Elena, «Pensare Comune per uno sviluppo sociale sostenibile ». Alla fine il risultato è stato abbastanza netto: 54,3% (331 voti) contro 45,7% (279). «Sapevamo che non sarebbe stato facile vincere – esordisce il neosindaco – ha pagato il programma che pone più attenzione nei confronti dei cittadini». Il candidato cervese, Elena, era sostenuto dalla maggioranza uscente, in primis dall’ex sindaco Paolo Cortinovis. Ma non è bastato.

I due, dunque, prenderanno posto nelle fila dell’opposizione insieme all’ex vicesindaco Matteo Persico. «L’esito numerico è stato positivo – commenta Elena, che analizza le cause della sconfitta –. Ci ha condizionato l’avere amministrato in anni difficili, caratterizzati da nuove e salate tasse. Gli avversari, inoltre, hanno ingolosito gli elettori con populismo e demagogia». Accanto a Dolci, a ricoprire il ruolo di vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, sarà Umberto Cortinovis, che ha strappato ben 56 preferenze. Mentre l’incarico di assessore a Istruzione e servizi alla persona sarà dato a Marica Carrara (13 preferenze). «Sono molto soddisfatto per come sono andate le elezioni – dice il primo cittadino – perché non eravamo certi del risultato. Tuttavia eravamo convinti di aver presentato un programma che, ancorché simile a quello degli sfidanti, avvicinava maggiormente l’amministrazione ai cittadini.

Questo aspetto gli elettori lo hanno avvertito e, alla fine, ha dato i suoi frutti». Lasciati alle spalle i toni da campagna elettorale, si torna a lavorare: «Voglio lanciare un appello alla minoranza – continua Dolci – che rinnoverò alla prima seduta: aiutiamoci, perché nei paesi piccoli è necessario darsi una mano. Abbiamo bisogno delle idee di tutti». Dolci, come aveva già detto meno di un mese fa, era pronto a fare un passo indietro. Poi il sostegno dei giovani di Costa Serina lo aveva spinto a ricandidarsi: «Questa volta, però, sarò solo un mezzo per l’amministrazione comunale. Durante gli anni trascorsi in Consiglio ho portato le mie proposte, mentre ora condurrò semplicemente la macchina. La direzione da prendere la decideranno i miei compagni di viaggio».

I nodi da sciogliere, una volta che la Giunta si sarà insediata, sono due: «Il trasporto scolastico – conferma Dolci – che vorremmo gratuito per tutti, e l’attenzione al lavoro, con l’avvio di un rapporto di collaborazione con le aziende del territorio». Questi, infine, gli altri consiglieri eletti nella maggioranza con le relative preferenze: Mirko Piccoli (36), Alberto Pacchiana (32), Ermanno Dolci (31) e Angelo Minelli (11). L’insediamento del Consiglio comunale sarà domani alle 20,30.

Alberto Marzocchi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti, appartamenti a Costa Serina
Fotografie immagini di Costa Serina
Escursioni sui sentieri di Costa SerinaManifestazioni ed eventi a Costa Serina