Peperoncino, patate e allegria, ovvero gli ingredienti della cucina messicana, sono stati i protagonisti all’ di San . La scuola, infatti, ha ospitato due docenti messicani che hanno condiviso con colleghi e studenti dell’istituto il piacere della cucina del proprio Paese, quella italiana e . «Un’opportunità nata dal gemellaggio che la Regione ha stretto con lo Stato di Jalisco, in Messico – ha detto la preside Silvana Nespoli.

Uno scambio nato con intenzioni economiche e che nel nostro istituto ha assunto i caratteri di scambio culturale. Maria Del Rosario Canales e Gerardo Montoya Guerriero arrivano dalla zona turistica di Acapulco, quindi più vicina alle nostre caratteristiche. Per gli studenti si è trattato di una full immersion nella lingua spagnola e nella cucina messicana».

Al termine della cena di gala, nel corso della quale gli ospiti hanno potuto gustare prelibatezze come il «Burrito schiacciamento con uovo» (carne secca con uovo e verdure), la «Azteca zuppa-sopa de frittata», ovvero tartilla fritta in salsa di pomodoro con formaggio, panna e avocado, i due prof sudamericani hanno ricevuto un attestato di riconoscenza. «È difficile fare cucina messicana fuori dal proprio Paese – ha detto Montoya – ma la passione e l’amore per la nostra terra ci portano a questo. Grazie a tutti, qui è come se fosse la nostra seconda casa». «Abbiamo conosciuto taragna, cassola, formaggi e grappe – hanno detto i due docenti –, prelibatezze che vorremmo portare con noi in Messico insieme ai ricordi di luoghi e persone».

Silvia Salvi – L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti S.Pellegrino TermeFotografie