Sapori-CulturaZogno – Sarà l’incontro con il Bepi ad aprire oggi la rassegna culturalgastronomica «Sapori&Cultura », in programma a , Sedrina e e proposta daldistretto del commercio «La porta della Valle Brembana». Si tratta della quinta edizione della rassegna, quest’anno sul tema della castagna – da novembre a gennaio – con appuntamenti pensati per promuovere il territorio della bassa ValleBrembana. Sapori, ovvero la gastronomia locale nella sua ricca sfaccettature per cui è pur sempre storia e cultura, e più specificamente la cultura che trova espressione nei musei di Zogno e di riflesso ancora negli edifici religiosi dei tre paesi. Referente della manifestazioneè Giampaolo Pesenti, presidente del distretto del commercio, vicesindaco e assessore alle Attività produttive a Zogno. «Replichiamo anche quest’anno la rassegna – afferma – sulla scorta delle positive esperienze del passato che hanno trovato grande consenso richiamando visitatori anche da fuori valle. A conclusione di ciascuna rassegna è stato fatto un consuntivo e la proposta ha avuto positive ricadute sul commercio locale». Continua Pesenti: «D’altro canto non si dubitò circa il successo di questa iniziativa fin dalla prima edizione potendo fare riferimento alla ricchezza di testimonianze culturali e si ringraziano per la disponibilità i musei di Zogno, e a una rete gastronomica di notevole livello che ha recepito la buona sostanzadel progetto». L’offerta gastronomica si protrarrà da novembre a gennaio.

Sono sei i momenti di spicco: si parte oggi, alle 15,30, al museo della Valle di Zogno con la presentazione e l’incontro con il Bepi impegnato in una carrellata sulle castagne, sul dialetto e le musiche e le tradizioni bergamasche e conclusione con assaggi, il tutto proposto dall’associazione Punto Amico di Zogno. Due giornate per l’appuntamento del successivo fine settimana del 16 e 17 novembre: conferenza sul castagneto e assaggi sempre al museo della Valle il sabato e visita a un castagneto della frazione di domenica pomeriggio. Vini protagonisti il 23 novembre sempre al museo della Valle che ospiterà ancora il 7 dicembre un appuntamento con uno chef stellato. Giovedì 12 dicembre, vigilia di Santa Lucia, premiazionedel . Osserva ancora Pesenti: «Il programma della manifestazione è presentato nei dettagli, conla pubblicizzazione pure delle manifestazioni di Sedrina e di Brembilla e con l’elenco dei ristoranti aderenti (10 a Zogno, 4 a Brembilla e uno a Sedrina) con relativi menu a prezzo fisso di 25 euro, in una brochure distribuita nelle tre sedi municipali e presso le istituzioni museali.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di