Brembilla – Ippocastano addio, spazio al nuovo ingresso dell’oratorio parrocchiale di . L’abbattimento del vecchio e famigliare albero le cui fronde si stagliavano alte tra chiesa, biblioteca e oratorio, hanno sollevato un po’ di dispiacere sul cantiere che ha aperto a lo scorso mese. «Non si tratta di un atto arbitrario – spiega il curato don Raffaele Nava – ma di un passo necessario per poter dare seguito all’opera di rifacimento di parte del portico del cinema e per costruire un ingresso in oratorio. Si tratta di un lavoro di riqualificazione necessario per tre motivi: per la degli utenti, per la delimitazione delle aree parrocchiali e per la sistemazione di un’area degradata dove spesso l’incuria aveva la (in particolare il portico del cinema)».

Purtroppo – spiega ancora don Raffaele – il portico del cinema è divenuto, con gli anni, un parcheggio abusivo di motorini e luogo dove l’incuria e la maleducazione avevano grande spazio. Non era più accettabile. I nuovi lavori prevedono una delimitazione dell’area con un cancello all’altezza del parco giochi dell’oratorio, una risistemazione del fondo del portico con il rifacimento della pavimentazione e la sostituzione di tutti i serramenti e delle porte del cinema. Tengo a precisare inoltre che la progettazione dell’intervento è stata particolarmente curata avendo come preoccupazione quella di fare un intervento architettonico di buon livello essendo il centro del paese e che, sia nella progettazione, sia nell’esecuzione dei lavori, c’è stata la partecipazione del Comune». I lavori si concluderanno verso la fine di aprile per una spesa che si aggira intorno ai 70 mila euro.

L’Eco di

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche