bracca

Il Comune di Bracca è uno dei cinque vincitori del bando «I Comuni del turismo all’aria aperta 2008», premiati ieri nell’ambito di Mondo natura 2009, il Salone internazionale del camper, caravan, campeggio e turismo all’aria aperta.

Il bando, promosso annualmente dall’Associazione produttori camper (Apc-Anfia), in collaborazione con Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci), Associazione città del vino e città termali, ha l’obiettivo di coinvolgere, incentivare e sostenere concretamente le amministrazioni civiche del territorio nazionale nella progettazione e realizzazione di un’area di sosta camper, contribuendo alla diffusione di una cultura del turismo itinerante di qualità. Dopo aver valutato i 26 progetti pervenuti nel 2008, Apc-Anfia ha premiato il Comune di tenendo conto di precisi criteri di , qualità e funzionalità dell’area di sosta ideata: 10 mila euro sarà il contributo dell’Associazione al compimento del progetto, che prevede la realizzazione di un’area di sosta di 900 metri quadri costituita da 8 piazzole, area picnic, area verde, area barbecue e area giochi. L’elaborato prevede inoltre un pozzetto di carico-scarico acque, una colonnina di rifornimento elettrico, quattro servizi igienici e quattro docce.

Il Comune di Bracca ha ottenuto il riconoscimento per la categoria Città termali, novità dell’edizione 2008, grazie a un progetto che, si legge nella motivazione del premio, «oltre a rispettare precisi parametri tecnici, è in linea con la filosofia e gli intenti che animano le iniziative e le attività di Apc-Anfia, impegnata nel diffondere la conoscenza delle tipicità locali italiane e incentivare i flussi turistici sul territorio nazionale». Per l’edizione 2009 del premio è prevista una nuova sezione, «I Comuni dell’Abruzzo», al cui vincitore andrà un premio speciale di 50 mila euro, nell’ottica di fornire un aiuto mirato e concreto ai centri colpiti dal terremoto dell’aprile scorso.

L’Eco di