Bracca – Si è insediato, dopo il giuramento del sindaco sottolineato dall’applauso del pubblico, il nuovo Consiglio comunale di . A presiederlo è Ivan Berlendis che, alla guida della lista «Uniti per », ha battuto alle ultime elezioni comunali il fratello Omar, a capo del gruppo « in Comune ». La nuova Giunta è composta dal sindaco Berlendis che manterrà per sé le deleghe al Bilancio e al Personale, dal vicesindaco Matteo Fanti che sarà assessore al e ai Servizi sociali e da Giuseppe Gentili che sarà invece assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici. Sono state inoltre comunicate le deleghe ai restanti consiglieri comunali di maggioranza: Giuseppe Longhini si occuperà di Territorio, Ecologia e Ambiente, Stefano Fanti di Edilizia privata, Sara di Cultura e Turismo, Monica Villa sarà all’Istruzione e Cristian Zanchi, che sarà anche il capogruppo, avrà la delega allo Sport.

«Zanchi – ha aggiunto il sindaco – avrà anche il compito di coordinare lo “sportello per il cittadino” che servirà da interlocutore tra la popolazione e l’Amministrazione ». Berlendis, ringraziando quanti l’hanno votato, ha espresso «l’amore per il territorio dove sono nato, sono cresciuto e dove ho mantenuto le mie radici». «Da fuori – ha affermato il neosindaco – Bracca dovrà essere da esempio. Manterremo un’ampia collaborazione con i cittadini, le associazioni locali e i Comuni vicini. A livello logistico e programmatico il paese siamo tutti noi: il metterci a disposizione e il confronto faranno superare la distanza tra le idee. Ci impegneremo perché il futuro possa rappresentare vivibilità, dignità e rispetto». I rappresentanti della minoranza ha replicato affermando che saranno vigili e chiedendo un potenziamento dei servizi.«Creeremo – ha detto il consigliere Stefano Zanchi – un indirizzo mail a cui i cittadini potranno scrivere per le loro segnalazioni».

Sono stati anche nominati i membri della commissione elettorale comunale: il sindaco e i consiglieri Matteo Fanti, Cristian Zanchi e Gianluigi Rondi. Membri supplenti saranno i consiglieri Giuseppe Longhini, Sara Gritti e Omar Berlendis. La commissione che si occuperà dell’aggiornamento dell’elenco dei giudici popolari avrà come membri il sindaco e i consiglieri Gentili e Zanchi. Il gruppo di minoranza ha poi annunciato la rinuncia al gettone di presenza, rideterminato in 10 euro a seduta, da destinare in un fondo a beneficio dei cittadini.

Davide Cortinovis – L’Eco di

Agriturismo, Bed and Breakfast, appartamenti a Bracca – Fotografie immagini di Bracca – Escursioni sui sentieri di Bracca – Manifestazioni ed eventi a Bracca