Lunedì la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alla Viabilità e Trasporti Giuliano Capetti, ha approvato il progetto esecutivo del lotto costruttivo della Variante all’abitato di , per una spesa complessiva di 43.600.000 euro. L’opera è appaltata all’impresa Itinera Spa con sede legale a Torino. “Con la decisione presa oggi potremo finalmente consegnare, nei prossimi giorni, i lavori alla impresa vincitrice dell’appalto e indicare con esattezza la data di inizio e quella di fine, prevista comunque entro circa tre anni”, dichiara Giuliano Capetti.

Al progetto è stata apportata una novità importante che riguarda la galleria principale, denominata “monte di Zogno”, che verrà allungata da 1792 metri a 2.211 metri. La modifica, predisposta dalla impresa e condivisa con il settore Viabilità e Trasporti, prevede un abbassamento della pendenza dal 5,24% al 3%, più adatta alle esigenze dei numerosi mezzi pesanti che circoleranno lungo l’arteria. La Giunta ha inoltre approvato il protocollo di legalità, finalizzato a evitare tentativi di ingerenza criminale nell’appalto, che verrà sottoscritto tra Prefettura, Provincia e Impresa nel momento della consegna dei lavori. Da quel momento scatterà il conto alla rovescia verso la fine dei lavori.

NEWS

http://forum.valbrembanaweb.com/viabilita-valle-brembana-f89/variante-abitato-zogno-t808-324.html