– A distanza di un anno dall’esperienza a Levanzo, nelle isole Egadi, cinque radioamatori della Valle Brembana sono di nuovo in pista per un’altra avventura chiamata TK9E, nominativo assegnato dal ministero francese, e come scenario la Corsica, dove saranno dal 26 al 30 maggio. Obiettivo: realizzare il numero più alto possibile di collegamenti con altre stazioni distribuite nel mondo. Collegamenti che vengono poi certificati da una sorta di cartolina che viaggia sulle frequenze radio e attesta che un radioamatore è riuscito a comunicare con un collega che si trova in una stazione, per esempio, all’altro capo della terra.

E per la sfida, in genere, si scelgono posti poco popolati, in genere isole. «Ci stiamo preparando da diversi mesi – spiega Andrea Pesenti di – per allestire materiali e antenne». I componenti della nuova avventura come per «Levanzo 2009» saranno Andrea Pesenti, Enzo Peralta, Fabio Dolci, Diego Salvetti ai quali, quest’anno si unisce anche Claudio Sonzogni. «A supportarci da casa quest’anno sarà Ezio Locatelli – spiega Pesenti – che ci saprà guidare al .

Per chiunque volesse sintonizzarsi, le bande utilizzate saranno quelle dei 10-15-17-20-30-40 e 80 metri. Come sempre – conclude Andrea – non ci prefiggiamo risultati particolari, ma abbiamo solo tanta voglia di fare radio. Ci auguriamo di contattare in molti e magari di regalare a qualche “Qsl” (una sorta di cartolina virtuale via radio), un new-one di banda (cartolina che mancava), o, chissà, un nuovo country (ossia un nuovo Stato mai contattato). Si potranno seguire le varie fasi della spedizione direttamente sul sito del gruppo radioamatori.vallebrembana.org».

L’Eco di

http://forum.valbrembanaweb.com/radioamatori-della-valle-brembana-f44/tk9e-dxpedition-maggio-2010-t4366.html