serbaplastOltre il Colle – In tempi di crisi, di aziende che chiudono e di lavoratori licenziati o in cassa integrazione è insolito avere notizie di dipendenti che ringraziano il loro titolare. È quanto accade alla Serbaplast, azienda produttrice di serramenti in pvc, di che il mese scorso ha inaugurato il nuovo polo produttivo a in località Rosolo e ha festeggiato i 25 anni di attività. E così i 45 dipendenti della ditta hanno scritto una lettera a «L’Eco di » per ringraziare Ubaldo Balzi, il fondatore della società che la gestisce assieme ai figli Laura e Mauro. Scrivono i dipendenti: «Carissimo Ubaldo, con questa lettera vogliamo ringraziarti pubblicamente per i due giorni bellissimi che abbiamo trascorso il 18 e 19 settembre in occasione del 25° anniversario di attività e l’inaugurazione del nostro nuovo stabilimento di Rosolo.

Grazie per il bene che vuoi ad ognuno di noi. Dici sempre che siamo la tua grande famiglia: noi siamo orgogliosi di farne parte. Con stima e affetto». Nel programma dei due giorni di festeggiamenti, un open day alla nuova fabbrica a Rosolo con i lavoratori e familiari e poi è stata la volta della cena per tutti, il giorno dopo l’inaugurazione e il pranzo. «Quello che si respira quotidianamente in ditta – spiegano i dipendenti – è un clima familiare e, attraverso le pagine del giornale, abbiamo deciso di ringraziare per le attenzioni che ci vengono dedicate». Tra le consuetudini tra i dipendenti e i titolari della ditta, anche quella di invitare tutti i colleghi ai matrimoni. «In occasione della festa – concludono i dipendenti – ciascuno di noi ha ricevuto in dono un orologio, mentre noi abbiamo dato al fondatore Ubaldo una targa l’argento con la dedica “Il tuo successo è il nostro futuro”».

Davide Cortinovis – L’Eco di Bergamo