Orobie Meteo Orobie – Dopo annunci e rimandi, la stagione invernale in concomitanza del prossimo fine settimana, avrà il suo primo “scatto” di orgoglio, e anche le Orobie potranno “assaporare” un pò in ritardo gelo e temperature in linea con la stagione in corso. Finalmente si cambia, dopo settimane di alta pressione “ingombrante” e temperature autunnali, apporti umidi deboli atlantici, l’Inverno emetterà il suo primo “acuto”, ma nota “dolente; per le nostre Orobie in questa nuova fase meteorologica le precipitazioni saranno prevalentemente assenti.

L’indebolimento del Vortice Polare, associato al rallentamento del “fusso zonale”, favorirà l’innalzamento dell’alta pressione delle Azzorre verso latitudini circumpolari, “veicolando” verso il Mediterraneo aria fredda di estrazione artica. Questa farà la sua “entrata” sia dalla “porta” della Bora, che dal Rodano, andando ad alimentare una profonda zona di bassa pressione in formazione al centro-sud.

Il suo ingresso avverrà a partire dalla giornata di Sabato 17 Dicembre, con venti forti di tramontana sui crinali, fohen nei fondi e primo calo termico. Temperature dunque in calo sui rilievi, massime comprese tra 7/ 9°C nei fondi mitigati dai venti favonici. in calo verso 1000 metri, precipitazioni assenti .

La giornata di Domenica 18 Dicembre sarà all’insegna del primo “assaggio” invernale, con un nuovo brusco calo termico. Le minime inizieranno la discesa verso valori negativi, con minime tra -2/-1°C e massime comprese tra 6/7°C. Zero termico al suolo in serata. I venti soffieranno moderati dai quadranti settentrionali, con raffiche fino a 20km/h.

Il freddo non avrà “vita lunga”, poichè già a metà della prossima settimana il Vortice Polare inizierà una nuova fase di “rinforzo”, favorendo il ritorno del clima zonale atlantico, lo stesso che ha caratterizzato il clima “orobico” negli ultimi giorni. L’alimentazione fredda verrà “stoppata” dal getto polare, e l’alta pressione atlantica potrà così nuovamente spingersi verso anche le Orobie. Ad oggi i maggiori modelli previsionali non sono favorevoli verso un Bianco Natale, ma bensì paradossalmente mite e ben soleggiato.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo