Ammonta a 1.448.000 euro l’assegnazione dei fondi approvata dalla per il secondo periodo di applicazione della misura 112 del Programma di sviluppo rurale (Psr) 2007/2013, finalizzata a incentivare l’insediamento dei giovani imprenditori agricoli e forestali. La dotazione complessiva del bando è di 3 milioni di euro, suddivisi nei 4 periodi di apertura della misura, con termine fissato per il 14 dicembre 2012. La seconda tranche di finanziamenti va ai beneficiari che hanno presentato domanda tra il 16 novembre 2011 e il 15 marzo 2012. Delle 73 domande giudicate ammissibili a finanziamento, 62 riceveranno il premio.

Restano quindi in graduatoria 11 domande ammissibili ma al momento non finanziabili, che potrebbero essere recuperate con l’approvazione dei prossimi riparti. Il loro periodo di validità per ricevere i finanziamenti è di 18 mesi dalla data di insediamento. “La misura 112 del Psr – ha commentato l’assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani – è stata fondamentale per essere concretamente vicini ai giovani che vogliono investire il proprio futuro nell’agricoltura. Dall’inizio della programmazione abbiamo impegnato circa 24,4 milioni di euro per l’avviamento di 1.041 nuove aziende agricole”.

Ecco nel dettaglio, suddiviso per province, il numero di domande ammissibili finanziate e le risorse assegnate:
, 11 – 332.000 euro
Brescia, 19 – 441.000 euro
Como, 4 – 96.000
Cremona, 4 – 72.000 euro
Lecco, 1 – 15.000 euro
Mantova , 6 – 92.000 euro
Pavia, 10 – 157.000 euro
Sondrio, 7 – 243.000 euro

Corriere della Sera – Bergamo e Provincia