Il Comune di Foppolo sostiene le due società Da dicembre i pacchetti neve-benessere. Foppolo – È ormai tempo di sci, e anche tempo di relax in piscina per la stazione invernale di Foppolo che sta mettendo a punto in queste settimane l’offerta turistica per la prossima stagione. Una stagione che, con il beneficio della neve, prenderà il via ufficiale l’8 dicembre. E il Consiglio comunale ha deciso l’altra sera di sostenere sia la piscina sia la propria partecipazione nella società Brembosuperski spa. Per l’8 dicembre, tradizionale data d’avvio della stagione sciistica, è prevista anche la riapertura della piscina, con il rinnovo della gestione, fino al settembre 2008, alla cooperativa «Sport e Cultura» che già aveva operato a Foppolo lo scorso anno.

Il presidente della cooperativa Enzo Fumoso e alcuni collaboratori sono intervenuti venerdì sera al Consiglio comunale: in chiusura hanno presentato ai consiglieri l’andamento della stagione 2006-2007 e hanno avanzato alcune proposte e progetti per il futuro. «La piscina è stata un notevole investimento – ha detto il sindaco Giuseppe Berera (lista «Per Foppolo») – ma ha dato un impulso in più ed è stato un complemento fondamentale all’offerta turistica. I costi sono notevoli e le entrate non ancora sufficienti, ma bisogna andare avanti e migliorare dove è possibile».

Sergio Rebussi, della cooperativa «Sport e Cultura», ha presentato in linea generale l’andamento finanziario dello scorso anno, con un avanzo approssimativo di circa 12 mila euro. Dalle uscite mancano però circa 45 mila euro relativi alle forniture di gas e di energia elettrica. A copertura di queste, il Comune di Foppolo ha stanziato, dapprima 12 mila euro e, nelle variazioni approvate l’altra sera, sono state inserite maggiori uscite per 33 mila euro. «Proseguiamo il nostro lavoro anche quest’anno – ha detto Rebussi – con l’obiettivo di porre dei miglioramenti che riteniamo indispensabili».

Sul fronte piscina, in previsione c’è l’acquisto di strumentazioni per la cura e il controllo dell’impianto e la revisione delle tabelle orarie per evitare eccessiva confusione nei momenti di maggiore afflusso. Da quest’anno, oltre a idromassaggio, sauna e bagno turco, già in funzione lo scorso anno, sarà attivato anche un servizio massaggi. Saranno riproposte particolari formule vantaggiose per le famiglie, pacchetti «benessere» in abbinamento allo stagionale ski, e per i residenti. «Per migliorare la qualità del servizio – ha spiegato Rebussi – sarà necessario un ritocco generale dei prezzi, anche sull’ingresso individuale, che potrebbe passare da 7 a 9 euro. Come lo scorso anno, nel prezzo di accesso sarà inclusa anche la possibilità di accedere agli altri servizi». Il presidente Fumoso ha sottolineato l’obiettivo primario di creare un ambiente accogliente e di qualità.

Oltre che sul fronte piscina, il Comune investe soprattutto sul «pianeta neve» e il Consiglio comunale ha approvato l’aumento del capitale sociale della Brembosuperski spa, che vede la partecipazione dei Comuni di Foppolo, Valleve e Carona. Lo scorso anno Foppolo aveva contribuito con 253 mila euro. Per quest’anno era previsto un intervento supplementare di 100 mila euro, che ha dovuto subire una variazione in aumento visto il cattivo andamento della stagione scorsa. Il Comune di Foppolo concorrerà quindi quest’anno con un versamento di 200 mila euro. Durante la seduta del Consiglio è stata approvata anche la concessione per l’impianto a fune «Carisole-Valgussera», per il quale sono già in corso i lavori.

Monica Gherardi – L’Eco di Bergamo

ALBERGHI HOTEL APPARTAMENTI FOPPOLO
FOTOGRAFIE FOPPOLO
ALBERGHI SCIARE IN VALLE BREMBANA