– Fabrizio Corona? No, grazie. Basta la notizia dell’arrivo in del paparazzo dei vip che si scatena una tempesta di no. Corona parteciperà mercoledì sera a una serata musicale al Palaevolution di (musica e consumazione 5 euro) durante la quale presenterà la sua nuova rivista. Di gossip, ovviamente. La notizia dell’arrivo di Corona in ha scatenato le proteste, soprattutto di parte cattolica. Il parroco don luigi Manenti ha bollato la scelta di invitarlo come “diseducativa”, la “Tavola della pace” della ha annunciato un volantinaggio di protesta, il Rugby ha fatto sapere di “non apprezzare”, un gruppo di giovani ha creato la solita pagina Facebook contro l’evento.

Mentre un gruppo di genitori, educatori e insegnanti della valle, ha scritto una lettera all’Eco di Bergamo per spiegare: “Passiamo la vita a cercare di trasmettere alle nuove generazioni quelli che sono i valori civili e morali del vivere in società senza ipocrisia e falsi moralismi. Troviamo inaccettabile l’invito di un personaggio discutibile come Fabrizio Corona che niente ha da trasmettere se non falsi e discutibili ideali. Pensiamo che i ragazzi abbiano diritto a proposte migliori”.

Il Paese Nuovo, quotidiano di Lecce e del Salento