manentiOltre il Colle – Lo ha annunciato in Consiglio comunale: Rosanna Manenti, primo sindaco donna di , eletta nel maggio 2007, non si ricandiderà. Come non si presenterà più il suo gruppo «Per il bene della nostra terra». «L’attività amministrativa mi toglie troppo tempo – dice – e ho dovuto rinunciare a buona parte del mio lavoro.

Per questo, a fine mandato, non mi ricandiderò». Cinque anni, quelli di Rosanna Manenti, con non poche difficoltà, in particolare nei rapporti con i villeggianti che, in più occasioni, hanno criticato il suo operato.

«Sono soddisfatta del lavoro svolto in questi anni – dice –. Pensavo di riuscire a fare di più ma ho dovuto fare i conti con la burocrazia e la scarsità di fondi a disposizione. Così, rispetto agli obiettivi che ci eravamo fissati nel programma, ho dovuto fare un passo indietro. Penso sarà difficile trovare qualche candidato. I sacrifici da fare sono tanti». Nessuna candidatura ufficiale, per ora, arriva anche dalla altre due liste in Consiglio comunale.

, già sindaco dal 1995 al 2002 e ora consigliere di minoranza nel gruppo «Crescere insieme», non si sbilancia ancora su possibili candidature ma vede non proprio roseo il futuro dell’Amministrazione del paese. «Con la nuova legge, Oltre il Colle avrà solo due assessori e sei consiglieri – dice –. Il lavoro ricadrà ancora di più sul sindaco che dovrà affrontare una situazione difficile da un punto di vista economico: i soldi sono sempre meno, le entrate dalle urbanizzazioni non ci saranno più, visto che ormai si è costruito e non si vende più alcuna casa, il Comune potrà fare sempre meno mutui perché gli verrà ridotta, per legge, la possibilità di indebitamento. Il sindaco, se vorrà fare qualcosa, dovrà mettere la mano nelle tasche dei cittadini, quindi sarà lui a fare la figura di chi aumenta le tasse. E sarà sempre più un sindaco-podestà, con svilimento della democrazia». «Comune con pochi soldi – continua Maurizio – quindi con pochissimi margini di manovra. Si farà l’ordinaria amministrazione e si vivacchierà. E un sindaco che dovrà fare i salti mortali. Anche per questo, alle prossime elezioni, sarà difficile trovare candidati».

Pure dall’altro gruppo in Consiglio, la Lega, per ora nessun candidato ufficiale. «Dovremo incontrarci a breve – dice Marcello Tiraboschi –. Non sarà facile, però, comporre una lista di partito, dato che ora devono essere tutti tesserati. Eventualmente ci indirizzeremo verso un gruppo civico».

Giovanni Ghisalberti – L’Eco di

Alberghi, Hotel, ristoranti e Appartamenti a Oltre il Colle
Fotografie, immagini di Oltre il Colle e Zambla
Escursioni sui Sentieri di Oltre il Colle, Zorzone e Zambla
Sci-Alpinismo Monte Menna, Arera, Grem e Alben