L’Avis di Zogno festeggia il traguardo delle 500 donazioni. Un numero importante se si considerano i soli 219 donatori zognesi. «Per l’esattezza, nel 2011, sono state 504 le donazioni. Non pensavamo di raggiungere questi numeri», commenta il presidente Michele Gotti. I numeri sono stati presentanti durante una serata alla discoteca Regina di Cuori. «Dobbiamo però riflettere sul basso numero di iscritti all’associazione – sottolinea Gotti –. Nel 2011 contava 9.100 abitanti e 219 donatori, ovvero una percentuale bassissima di donatori del 3,8%». All’appuntamento sono state consegnate benemerenze a Giovanni Pesenti, Paolo Curnis, Tiberio Salvi, Savina Rosa Vitali e Milena Locatelli.

Durante la serata ha ricordato l’importanza della donazione anche il medico Avis Antonella Massimetti, sottolineando lo splendido risultato che ha ottenuto Zogno con un numero così elevato di donazioni.

L’Eco di

Alberghi, ristoranti, pizzerie, Bed and Breakfast a Zogno
Fotografie, immagini di Zogno e le sue contrade
Escursioni sui sentieri di Zogno e le sue frazioni