Zogno – C’è anche , da qualche giorno, fra i Comuni che hanno deciso di sanzionare i cittadini che portano a spasso gli senza raccoglierne gli escrementi. Con un’ordinanza che prevede una sanzione massima di 300 euro, l’amministrazione comunale intende mettere dei paletti per i proprietari indisciplinati. «È stato un atto dovuto per garantire l’igiene in diversi luoghi pubblici – commentano dall’amministrazione comunale –. Alcune località erano diventate di difficile frequentazione proprio a causa di padroni indisciplinati. La pulizia di alcuni spazi è inoltre svolta periodicamente dagli operatori ecologici, ma non sempre questo basta ad arginare il problema. Soprattutto su alcuni tratti della pista ciclabile da Zogno ad o nei parchi pubblici, tra cui anche i parchi gioco per bambini, su cui, peraltro, da tempo vigila il divieto assoluto di accesso degli ».

Da alcuni giorni sono comparsi nei posti di maggior frequentazione appositi distributori di sacchetti per la raccolta degli escrementi. Già due le infrazioni sanzionate, ma con l’arrivo della bella stagione, la polizia locale intensificherà i controlli. La maggior parte delle segnalazioni e delle lamentele giungono dai cittadini.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana