Branzi – Il gruppo dell’alta ha festeggiato domenica scorsa il 90° di fondazione. Quest’anno è stato a ospitare l’evento svoltosi con composta solennità e con la partecipazione di alpini e non soltanto della valle del Brembo, di valligiani e turisti che si sono fatto coinvolgere camminando con le penne nere nel corteo verso il monumento ai Caduti. Partiamo dall’ultimo atto della manifestazione, quando il rappresentante della sezione provinciale ha consegnato alle pubbliche amministrazioni, alle forze dell’ordine e ad altri presenti una copia dell’Almanacco 2014 della sezione Ana di Bergamo. Una copia è andata anche ad Antonio Calvi, classe 1919, e a Roberta Midali, classe 1994. Calvi è uno degli ultimi tre reduci della Campagna di Russia; Midali, di , è invece caporale alpino al Esercito di Courmayeur, componente della formazione giovanile della nazionale Fisi di alpino e campionessa italiana in carica. In questo gesto si è voluto vedere il concetto dell’«alpinità», un passaggio di consegne – che sono improntate agli ideali di amor di patria, di socialità, di attenzione alla persona, di ripudio della guerra – dal vecio al bocia. Un discorso che continua dal 1919 appunto quando – ha ricordato il consigliere nazionale Ana Giorgio Sonzogni – i reduci della Grande Guerra decisero di fondare l’Ana.

E che si deve continuare su questa è stato il leitmotiv dei discorsi ufficiali. Alla manifestazione, coordinata da Hans Quarteroni e Carlo Milesi, hanno preso parte i 18 gruppi dell’alta Valle Brembana e con loro altri gruppi da fuori valle. I gagliardetti si sono ammassati in piazza Monaci , da dove è partito il corteo. La celebrazione è avvenuta dal cospetto del monumento ai Caduti: in prima istanza l’alzabandiera con l’Inno nazionale eseguito dalla Fanfara alpina di Trescore e l’Inno del Piave nel ricordo dei Caduti, e a seguire i discorsi ufficiali. Nell’ordine hanno preso la parola il capogruppo di Branzi Emanuel Curti, il coordinatore di zona Carlo Milesi, il sindaco di Branzi Gabriele Curti, Dario Frigeni in rappresentanza del presidente sezionale Carlo Macalli, il consigliere nazionale Giorgio Sonzogni. Presenti anche Jonathan Lobati per la Provincia e i parlamentari Antonio Misiani ed Elena Carnevali. A concludere la giornata la Messa.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti e Appartamenti BranziFotografie Branzi
EscursioniManifestazioniCartoline antiche