Da Arlecchino ai Tasso, S.Giovanni, Camerata e Dossena si alleano

Camerata Cornello, Dossena, San Giovanni Bianco Non commentato »

Valle Brembana – L’unione fa la forza. Soprattutto in tempi di crisi. Perché il patrimonio culturale è enorme: bastino i nomi di Arlecchino e della famiglia dei Tasso, ma le risorse per «vendere» questi tesori, pochi. Così San Giovanni Bianco, per tradizione patria di Arlecchino, Camerata Cornello, culla d’origine del casato dei Tasso, e Dossena, luogo di miniere e di antiche maschere, hanno deciso di allearsi. Sabato alle 10, nella sala polivalente (scuola media) di San Giovanni Bianco i sindaci presenteranno il polo culturale «Mercatorum e Priula. Vie di migranti, artisti, dei Tasso e di Arlecchino». Uniti dalle strade A unire le tre realtà due strade, la Via mercatorum, antica mulattieradei mercanti, e la Priula, carrozzabile verso l’Europa.

CONTINUA ARTICOLO »

Sedrina: un comitato per la ciclabile Villa d’Almè/ Sedrina/ Zogno

Sedrina Non commentato »

TLlnbN9Sedrina – Da alcune settimane abbiamo costituito un comitato ufficiale al quale partecipano rappresentanti dei Comuni interessati a riprendere in mano il progetto della ciclabile Villa d’Almè – Sedrina – Zogno. Con la collaborazione ufficiale delle varie protezioni civile e antincendio boschivo alle quali si sono aggiunti vari volontari e stiamo operando una prima pulitura grossolana. Il primo obbiettivo è rendere agibile il passaggio ad una commissione di ingegneri della provincia, che possano fare rilievi, misure e quant’altro per predisporre un progetto esecutivo dei lavori. Il progetto dovrà poi essere sezionato per lotti e competenze territoriali e sarà lo strumento sul quale ricercare i finanziamenti necessari. entro la fine dell’inverno o giù di li vorremmo completare la pulizia con la rimozione/distruzione di tutti i rovi e il legname che è stato tagliato, rimozione di tutti (tanti) rifiuti presenti sul sedime ex ferrovia e iniziare una “manutenzione ordinaria” del tracciato.

CONTINUA ARTICOLO »

Val Brembilla: Un secolo di asilo, libro finanzierà la ristrutturazione

Brembilla Non commentato »

Val Brembilla – È stato presentato nella sala cinematografica di Val Brembilla il libro «Un secolo d’asilo a Brembilla» che racconta la storia della scuola dell’infanzia del comune della valle. L’opera, i cui autori sono lo storico Alessandro Pellegrini e la figlia Giada, è edita da Lubrina Editore di Bergamo, che si è offerta di impaginare il libro, mentre la Fondazione Camillo Scaglia Onlus ha offerto la stampa delle mille copie che sono state prodotte. Il ricavato della vendita del libro andrà a costituire un fondo per la ristrutturazione dell’edificio in cui è ospitata la scuola dell’infanzia, in previsione di integrarla con il nido attualmente operante a Cadelfoglia.

CONTINUA ARTICOLO »

Economia e natura, Valtorta celebra la fiera zootecnica

Valtorta Non commentato »

Valtorta – Tutto pronto a Valtorta per l’edizione numero 67 della sua mostra concorso delle bovine di razza bruna in programma domani. A sostenere l’impegno organizzativo l’amministrazione comunale con l’assistenza tecnica dell’Associazione provinciale allevatori. Tanti i punti forti dell’evento: a cominciare dalla sua longevità, per passare alla qualità della produzionedella casera sociale che vanta una Dop (Formai de mut) e due prodotti presidio Slowfood(Agrì e Stracchino all’antica), oltre a un alpeggio che, unico sulla montagna orobica, identifica il formaggio prodotto: il Camisolo. Ma c’è anche un’altra peculiarità ricordata dal sindaco Piero Busi: «La zootecnia è irrinunciabile per il nostro comune per due buoni motivi:uno economico, con il recente inserimento di giovani operatori, e l’altro di carattere ambientale.

CONTINUA ARTICOLO »