San Pellegrino Terme – Gli effetti della crisi si fanno sentire in modo ancora più deciso in zone tradizionalmente povere di insediamenti produttivi. Eppure la memoria dei vecchi lavori, il ritorno alla cura e alla valorizzazione del territorio insieme all’intraprendenza delle nuove generazioni possono produrre modelli, esperienze utili per far fronte alle situazioni di difficoltà. Senza avere la pretesa di dare risposte semplici a problemi complessi, lo SPI-CGIL provinciale, Toolbox CGIL e la CGIL di Bergamo organizzano un convegno dal titolo “Nuove idee e vecchi lavori”, per valorizzare idee innovative che contribuiscano ad aprire nuove prospettive per le valli e Imagna.

L’appuntamento è mercoledì 4 giugno, dalle 9 alle 12.30, a San Terme, nella sala conferenze dell’Hotel Bigio, in via Matteotti, 2. “Lo SPI vuole, con quest’iniziativa, provare ad intervenire in un’area particolarmente colpita dagli anni di crisi aprendo un dibattito, a partire dalle testimonianze di quello che resta dei vecchi lavori tradizionali, per tentare esperienze di rilancio del territorio e della sua occupazione” ha dichiarato Gianni Peracchi, segretario generale provinciale dello SPI-CGIL. “Abbiamo invitato tutti i rappresentanti dei Comuni della zona e dell’Ambito: l’obiettivo è che in futuro tengano conto di quello che emergerà dalla discussione e dalle testimonianze presentate, perché sostengano l’avvio di piccole iniziative che, finalmente, segnino un’inversione di tendenza”. “Toolbox è per sua natura attento a tutto ciò che ruota attorno al lavoro giovanile, per questo saremo presenti per illustrare tutte le iniziative che stiamo portando avanti, a partire dall’esperienza del co-working” ha aggiunto Marco Toscano, responsabile Toolbox CGIL di Bergamo. “Questa sarà anche l’occasione per incontrare alcuni giovani che hanno saputo reinventare lavori tradizionali e svilupparli al meglio attraverso la tecnologia e la loro creatività”.

PROGRAMMA

Mercoledì 4 giugno (dalle 9 alle 12.30) a San Pellegrino Terme, nella sala conferenze dell’Hotel Bigio, via G. Matteotti, 2.

Presentazione di Gianni Peracchi, segretario generale SPI-CGIL Bergamo Saluto di Giuliano Capetti, assessore Formazione e Lavoro della Provincia di Bergamo Il contesto economico e sociale delle Valli in tempo di crisi. Intervento di Orazio Amboni, responsabile Welfare CGIL di Bergamo.

Esperienze tra passato e innovazione
Ritorno all’agricoltura: Alessandro Gamba, Azienda Agricola Ca’ Nisoli, Ubiale Turismo integrato: l’esperienza dell’Albergo Diffuso di Ornica Graziana Regazzoni, Coordinatrice Albergo Diffuso.

L’esperienza della ciclo stazione: Roberto Dal Lago, Cooperativa Lottovolante Protocolli di co-working: Marco Toscano, responsabile Toolbox CGIL Bergamo Vacanze di sollievo e soggiorni di studio: Cinzia Invernizzi, Presidente Cooperativa Giovani Orme di Corna Imagna Informatica e video giochi educativi: Francesco Cortesi, BerGame, Laboratorio di ricerca e sviluppo videogiochi

Conclusioni Luigi Bresciani, segretario generale della CGIL di Bergamo Presidenza: leghe SPI.CGIL di Almenno, e .

Bergamo NEWS

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino TermeFotografie San Pellegrino Terme
EscursioniManifestazioniI Tesori del LibertyCartoline antiche