Mazzoleni resta Presidente della Comunità Montana Valle Brembana

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Alberto Mazzoleni, commercialista e sindaco di Taleggio, è stato confermato presidente della Comunità montana per il quinquennio 2014-2019, supportato da una lista «civica» di varia colorazione politica «che ha trovato una sintesi –ha precisato Mazzoleni – nel discorso dello sviluppo della montagna». Ventuno i voti per Mazzoleni sui 37 disponibili (con sei assenti) per cui maggioranza assembleare raggiunta a cui si è contrapposto un gruppo misto di dieci consiglieri peraltro non coeso in quanto espresso con cinque voti contrari e cinque astensioni. L’assemblea si è aperta con la convalida degli eletti (sindaci o delegati).

CONTINUA ARTICOLO »

Frana in Valle Serina “Siamo abbandonati”

Serina Non commentato »

La strada provinciale della Val Serina non riaprirà per l’estate. È una doccia fredda quella arrivata nei giorni scorsi sul turismo e l’economia dei sei comuni che si trovano oltre Ambria di Zogno: Algua, Costa Serina, Bracca, Serina, Cornalba e Oltre il Colle. Dal 3 dicembre scorso la principale via di comunicazione è interrotta in località Rosolo, circa un chilometro oltre il bivio di Costa Serina: una frana di circa 2.000 metri cubi di roccia ha danneggiato strada e ponte sottostante (in queste settimane si è provveduto a liberare dai detriti la carreggiata e a bonificare parte della parete rocciosa). Se, inizialmente, la ricostruzione del passaggio sul torrente poteva sembrare sufficiente per il ripristino della viabilità, la relazione geologica presentata alla fine del mese scorso ha radicalmente cambiato le prospettive: per sistemare quel tratto di strada servono almeno due milioni di euro.

CONTINUA ARTICOLO »

Valserina – Acque nere, dopo dieci anni il collettore

Serina Non commentato »

Valserina – L’opera è di quelle prioritarie. Per l’ambiente ma anche per evitare pesanti sanzioni europee. È fissata per il 24 febbraio, nel municipio di Bracca, la conferenza di servizi tra Comuni ed enti interessati, per la presentazione, da parte di Uniacque, del progetto definitivo- esecutivo del primo lotto del collettore fognario della Val Serina. Interesserà il tratto che da Ambria di Zogno sale fino a Bracca. Un intervento atteso da anni, anzi, da almeno un decennio, visto che il primo accordo tra i cinque Comuni della Val Serina e la società di gestione del sistema idrico integrato (a cui, per ora, non ha aderito cedendo la propria rete il Comune di Serina), risale al 2005. Da allora, però, sono mancate le risorse e l’intervento è rimasto nel cassetto.

CONTINUA ARTICOLO »

Nasce la Baita della cultura brembana

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – Ospiterà i prodotti tipici della Valle Brembana, dai formaggi al miele, fino alle mele. Quindi l’artigianato, materiale informativo- promozionale ma anche attività didattiche rivolte a studenti e villeggianti. È la «Baita della cultura brembana », voluta dalla Comunità montana all’ingresso di Zogno, nei pressi delle Grotte delle meraviglie. Dopo circa un anno di lavori,l’apertura è prevista entro aprile. Soldi dall’Europa La «Baita» è ospitata in un edificio privato, ristrutturato e rialzato per dare una forma più «rurale», con un intervento di 94 mila euro (fondi europei per la valorizzazione delle tipicità locali), compresi materiale informativo, arredo e attività didattiche. Gli spazi utilizzati saranno a piano terra (accanto al negozio di caminetti), la parte in legno soprastante è stata realizzata solo per dare una forma simil baita all’immobile. «Nasce sulla falsariga di strutture per esempio già esistenti in Trentino – spiega il presidente della Comunità montana Alberto Mazzoleni –. Il turista, prima di lasciare la valle, potrà fermarsi per portare a casa un ricordo o un prodotto della nostra terra. A iniziare dai formaggi, nostra principale ricchezza».

CONTINUA ARTICOLO »