Contadini e turismo, in una tesi la ricetta anti spopolamento

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Lo sviluppo del turismo e dell’agricoltura fermerà il fenomeno dello spopolamento dell’alta Valle Brembana. A dirlo sono gli abitanti che hanno partecipato a un’indagine che stasera, alle 21, sarà presentata nel salone polivalente di Piazza Brembana. Frutto di un corposo lavoro di ricerca, l’indagine era il cuore della tesi di laurea «Le terre alte tra conservazione e valorizzazione. Il caso dell’alta Valle Brembana occidentale » di Eleonora Arizzi, insegnante e collaboratrice del nostro giornale, alla facoltà di lettere dell’Università degli studi di Bergamo. «Nella precedente laurea in scienze dell’editoria avevo realizzato un’indagine per verificare la comprensione e l’utilizzo del dialetto tra i giovani del mio paese – dice la 29enne di Lenna – e l’obiettivo era di fare una tesi che mettesse di nuovo sotto i riflettori il territorio in cui vivo». L’indagine analizza la percezione della qualità della vita in montagna e per raccogliere le informazioni è stato creato un questionario ad hoc, sia in formato cartaceo sia compilabile via web, al quale hanno aderito 430 persone sul bacino del ramo ovest dell’alta valle Brembana.

CONTINUA ARTICOLO »

Vivere in montagna, incontri con l’Anteas a San Pellegrino Terme

San Pellegrino Terme Non commentato »

San Pellegrino Terme – Dieci incontri per ascoltare, riflettere e parlare di montagna. È il percorso proposto da Anteas Bergamo e dal Gruppo operativo Anteas di San Pellegrino per focalizzare l’attenzione proprio sul territorio della montagna bergamasca. La storia delle valli è ricca e affascinante e il corso proposto da Anteas parte da una questione che dà anche il titolo all’iniziativa: «La montagna, un paesaggio costruito in via d’estinzione?». Sarà Renato Ferlinghetti, dell’Università di Bergamo, a guidare oggi il primo incontro. L’appuntamento è fissato per tutti i martedì, fino all’8 aprile, dalle 15 alle 17 nella sede pensionati Anteas in via Bortolo Belotti 2 a San Pellegrino .

CONTINUA ARTICOLO »

Gestione unica dei servizi Studio per 4 Comuni

Lenna Non commentato »

Lenna – Unione, fusione e gestione associata dei Comuni. Se ne è parlato recentemente in un incontro tra i sindaci di Roncobello, Lenna, Moio e Valnegra. «Prima subire una norma – ha spiegato il sindaco di Lenna Stefano Ambrosioni in Consiglio comunale – vogliamo presentare noi un progetto». Con Roncobello, come Comune capofila, i quattro Comuni hanno affidato all’Università di Bergamo uno studio di fattibilità sulle gestioni associate obbligatorie (nove) per Comuni fino a 3.000 abitanti. In Val Brembana tre di esse sono state svolte con la Comunità montana. Per le restanti si profila la scadenza del 1° gennaio. Così Roncobello, Lenna, Moio e Valnegra hanno avviato lo studio per individuare i servizi che possono essere esercitati in modo più vantaggioso.

CONTINUA ARTICOLO »

S.Pellegrino accoglie i futuri scienziati

San Pellegrino Terme Non commentato »

San Pellegrino Terme – Da domani a venerdì, 102 studenti di 27 istituti lombardi con 30 docenti accompagnatori si incontrano a San Pellegrino per la Summer School «Incontriamo la matematica, la statistica e la fisica». Partecipano 14 istituti bergamaschi (Lussana, Mamoli, Mascheroni, Natta, Paleocapa, Quarenghi, Sarpi, Amaldi di Alzano, Celeri di Lovere, Einaudi di Dalmine, Federici di Trescore, La Traccia di Calcinate, Majorana di Seriate, Turoldo di Zogno) e 13 da altre province lombarde (Banfi di Vimercate, Bassi di Lodi, Curie di Tradate, Curie di Meda, Frassati di Seveso, Gandini di Lodi, Geymonat di Tradate, Leibniz di Bormio, Leonardo da Vinci di Crema, Leonardo da Vinci di Gallarate, Marzoli di Palazzolo, Rota di Calolziocorte, Volta di Lodi).

CONTINUA ARTICOLO »