patrono Sant' ErasmoCosta Serina – Anche se siamo solo in 85 , non dobbiamo dimenticare la storia di questa piccola frazione». Mario Gherardi, 60 anni, parla così di , frazione di dove è nato e cresciuto e per la quale ha scritto un libro dal titolo «Oratorium sub titulo. S. Erasmi ep. et M. In Vico Trafficantium». Il testo parla della storia di Trafficanti, con documenti fedelmente trascritti risalenti agli inizi del 1700, relativi all’oratorio intitolato a Sant’ Erasmo. « In realtà – precisa Gherardi – l’oratorio esisteva già prima del diciottesimo secolo, ma non era presente nel catasto di allora essendo solamente un piccolo rudere inutilizzato».

Oltre all’origine della frazione, nelle 200 pagine del libro, viene riportata la storia degli organi di , Costa Serina e Ambriola. «Sono sempre stato appassionato di storia degli organi presenti nelle nostre splendide chiese – afferma Gherardi – infatti qualche anno fa scrissi un altro libro “L’organo di Sambusita e gli organi di Algua” con don Pierangelo Redondi che ricostruiva la storia di questi strumenti nei due paesi». L’organo di Trafficanti, risalente al 1904 e tutt’ora in attività presso la chiesa di Sant’Erasmo, venne regalato dalla famiglia Donadoni, nativa di Alzano, che amava trascorrere le vacanze nel piccolo paese. Anche gli strumenti che oggi si trovano nelle chiese di Costa Serina, e Ambriola sono stati tutti recuperati, sistemati e riposizionati nei loro luoghi. «Ho scritto questo libro perché tutti sappiano la storia e l’importanza di Trafficanti. Spero che nel futuro, i nostri figli possano leggerlo ed essere orgogliosi della loro terra». Il libro è stato distribuito gratuitamente a ogni famiglia di Trafficanti.

Gloria Bertocchi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti, appartamenti a Costa Serina
Fotografie immagini di Costa Serina
Escursioni sui sentieri di Costa SerinaManifestazioni ed eventi a Costa Serina