La favola della sinistra sull’Ospedale di San Giovanni Bianco

_Sanità e Welfare Non commentato »

L’afferimento dell’ospedale di San Giovanni all’Azienda Ospedaliera di Bergamo, piuttosto che a Treviglio, è un problema che si sta trascinando da anni, perché viene utilizzato come occasione solo di scontro politico in ogni campagna elettorale, specialmente a ridosso di nomine dirigenziali di competenza di politica regionale. Facciamo innanzitutto una considerazione sulle firme raccolte, se chiedo un quesito alla gente, certo, se gli chiedo se è meglio andare a Bergamo o a Treviglio: la richiesta è ovvia. Dobbiamo spiegare tutto il sistema, se la mettiamo su questo tono è chiaro che le firme si fa presto a raccoglierle. Serve che si arrivi a una valutazione che superi la mentalità attuale, che chieda alla Sanità di non restare negli ospedali, ma di raggiungere il malato al proprio domicilio.

CONTINUA ARTICOLO »

La Valbrem chiude tra scioperi e corteo

Lenna, _Sanità e Welfare Non commentato »

Linea dura in assemblea mentre circolano voci sulla vendita dei macchinari. La casa madre svizzera Ronal decisa a delocalizzare le produzioni in Messico. Sedici ore di sciopero alla Valbrem, contro la delocalizzazione in Messico decisa dalla casa madre svizzera Ronal. Dire che sull’azienda è sospesa una spada di Damocle è solo un eufemismo: la mobilità è già aperta per tutti e 117 i lavoratori, il cui destino sembra ormai rappresentato da alcuni (quattro?) mesi di cassa integrazione in deroga, poi dall’ingresso in un programma di cassa straordinaria per cessata attività. E iniziano a circolare le voci più inquietanti, come quelle che si rincorrono in questi giorni sulla vendita dei macchinari.

CONTINUA ARTICOLO »

Valbrem conferma: si va in Messico

Lenna, _Sanità e Welfare Non commentato »

Dalla Val Brembana 20 sindaci su 26 per chiedere il dietrofront. Come una triste catena di sant’Antonio. Ceduta nel novembre 2007 dalla malmessa Mazzucconi alla multinazionale svizzera Ronal, per essere poi assorbita dalla controllata messicana Ronal Mexicana SA con un percorso che si dovrebbe completare nel 2011. Questo il futuro della Valbrem di Lenna, confermato anche ieri dalla proprietà nel corso di un incontro con le parti sociali in Provincia.

CONTINUA ARTICOLO »

Tra Lenna e il Messico nuvoloni neri Valbrem

Lenna, _Sanità e Welfare 2 Commenti »

Dalla Val Brembana al Parque Industrial Querétaro, la strada è tanta. Di mezzo c’è un oceano nel senso letterale del termine – l’Atlantico – e una volta arrivati a Città del Messico occorre spingersi a nordest per altri 250 chilometri, fino al km 28,5 della carretera Potosi: lì sorge la Ronal Mexicana SA da CV, controllata dall’omonima casa madre elvetica Ronal, e lì potrebbe finire ma per sempre la Valbrem. L’investimento in Messico, secondo le cifre presentate dal management, costerebbe circa la metà delle perdite accumulate in Val Brembana nel giro degli ultimi tre anni, 8 milioni contro diciassette.

CONTINUA ARTICOLO »