Il distaccamento di rappresenta un punto importante per le Valli e Imagna, situato nella zona industriale di Zogno dispone di 28 Vigili del Fuoco operativi, suddivisi in 7 squadre per turni di 24 ore su 24. Il distaccamento dipende dal Comando provinciale di Vigili del Fuoco di , dove vengono smistati gli interventi e di cui è comandante l’ing. Giulio De Palma, referente per il distaccamento di Zogno il caposquadra esperto Giuseppe Perico in forza dall’apertura della struttura. L’organico è composto da fi gure professionali che svolgono tutte le attività competenti ai Vigili del Fuoco, alcune ricoprono anche specializzazioni tra le quali, il Saf Gruppo Speleo-Alpino-Fluviale, movimento terra ed NBCR, gruppo Nucleare-batteriologico-chimicoradiologico.

Novità recente l’addestramento, come nuova disciplina inserita e voluta dagli organi competenti, alle tecniche di primo soccorso sanitario, ai fini dell’autoprotezione, specialmente in scenari a rischio. L’Operatività varia a seconda delle stagioni e dei luoghi, durante l’anno 2009 si sono compiuti 340 interventi, una media ritenuta relativamente più bassa rispetto agli ultimi anni scorsi e così ripartiti: Incendi riguardanti abitazioni: abitazione, canna fumaria, tetto e pertinenze n° 56. Incendi boschivi: sterpaglie, legnaie n°45. Incendi ditte: attività, cascine e varie tipologie n°25. Incendi automezzi n° 7.

Problemi connessi all’acqua: prosciugamenti ed allagamenti n°27. Problemi connessi al maltempo: alberi percolanti, massi, smottamenti e frane n°35. Soccorso persona e recupero salme, n° 27. Incidenti stradali e sgombero sede n°33. Soccorso e recupero n°25. Intervento per fuga di gas e sostanze chimiche n°15. Verifi ca stabilità n°12 Altro: n°33, in questa categoria rientrano varie tipologie di intervento, sblocco allarme, sblocco ascensore, apertura porte ed altro.

I Vigili del Fuoco si contraddistinguono oltre che per la grande professionalità, per la forte flessibilità in quanto è loro richiesto di affrontare tipologie di intervento varie e altamente diversifi cate, in condizioni climatiche operative e variabili diverse e di forte stress emotivo, in quanto ogni intervento è sempre ritenuto della massima importanza e viene affrontato con grande impegno qualsiasi ne sia la causa e la condizione. Dotazione mezzi: 1 APS- 4 x 4 (Autopompa serbatoio) 1 Combi 4 x 4 servizio interventi in strade poco praticabili. 2 ACT boschivo 4 x 4, per incendi di carattere boschivo. 1 Campagnola- 1 Camper logistico da usare in caso di calamità, che può alloggiare 7 Vigili del Fuoco operativi in zona, come stazione logistica.

Durante il corso della giornata, quando non vi sono chiamate per interventi, i Vigili del Fuoco si attivano in addestramenti fisico-professionali ed alla manutenzione ordinaria degli automezzi. In caso di segnalazioni, una squadra è comunque pronta ad intervenire nel giro di pochi minuti.

Enzo Novesi – InterValli