Sono in via di completamento i lavori di installazione di un piccolo parco fotovoltaico sul tetto dell’edificio scolastico che ospita a la scuola media statale Giovanni XXIII. Si è così al completamento di un «progetto calore» di circa 2,5 milioni di euro attivato nel 2008 e realizzato in concorso con una ditta privata che si era aggiudicata il bando voluto dall’amministrazione comunale per la riorganizzazione a fini economici e ambientali della fornitura di energia – calore ed energia elettrica – degli edifici pubblici comunali, con particolare attenzione a quelli scolastici. I lavori sono stati eseguiti in gran parte lo scorso anno e ora si sta completando l’intervento.

Osserva in proposito il sindaco Giuliano Ghisalberti: «Si è deciso di intervenire facendo riferimento alle nuove tecnologie nell’ottica del risparmio energetico, ricorrendo alle fonti alternative come previsto nel patto europeo dei sindaci cui Zogno ha aderito». «Abbiamo rimesso a nuovo tutti gli impianti – precisa l’assessore ai Lavori pubblici Lino Gherardi – e siamo ora alla conclusione del progetto. Tutti gli sono stati rinnovati nelle tecnologie, caldaie e quant’altro con sostituzione del combustibile passando dal gasolio al metano. E per l’edificio scolastico di si è fatto ricorso pure ai pannelli solari e alla geotermia per la fornitura di acqua calda». «Per l’edificio della scuola media – continua l’assessore – si è pensato al fotovoltaico per la fornitura di energia elettrica.

L’intervento di 88 mila euro è finanziato dalla ditta esecutrice con 23 mila euro e con contributo regionale di 64 mila euro, dunque a costo zero per il Comune». Nota tecnica: la superficie complessiva dei pannelli fotovoltaici installati è di circa 50 metri quadrati e ha la potenza di dieci chilowattora; l’impianto, inoltre, è dotato di un display che riporta i dati della produzione reale e di quella complessiva nonché della quantità di Co2 che si sarebbe prodotta ricorrendo a fonti energetiche tradizionali.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana