Sono venti, di cui otto donne, gli appassionati buongustai che hanno seguito un corso teorico-pratico sull’assaggio dei formaggi organizzato a Zogno dal nucleo di ricerca e studi «La Sorgente – cultura, identità, tradizione Valle Serina», associazione con sede a Bracca. A tenere le lezioni e a consegnare poi il meritato «attestato di partecipazione» è stato il maestro assaggiatore Bruno Martinelli, delegato della sezione di Bergamo e consigliere nazionale dell’Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori formaggi).

Tutte le lezioni si sono svolte al ristorante «What’s Up» di Zogno, dove si è svolta anche la cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti. Ogni lezione ha previsto la degustazione guidata di alcuni formaggi, oltre a nozioni sul modo migliore per servirli e sull’abbinamento ai vini più adatti. Questi i venti corsisti che hanno approfondito le loro conoscenza sul mondo dei formaggi, in particolare quelli di montagna: Tullia Arrigoni, Fabio Capelli, Cornelia Cassar, Enzo Cantù, Silvia Coter, Silvana Coter, Franca Coter, Caterina Coter, Daniele Dogati, Mirko Epis, Sergio Frizzoni, Anselmo Locatelli, Margherita Molinari, Sergio Moroni, Saverio Palmieri, Isidoro Persico, Sergio Rondi, Guglielmo Rota, Fulvio Zanetti, Pamela Zeni.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana