Il Consiglio comunale di , nel corso dell’ultima seduta, ha adottato all’unanimità il progetto di riqualificazione urbana del centro di Endenna, frazione con oltre un migliaio di abitanti e diversi servizi, tra cui le scuole, ma in «sofferenza» per quanto riguarda viabilità e parcheggi. Ora l’Amministrazione comunale di intende intervenire con un progetto di riqualificazione urbana del centro storico attraversato dalla strada comunale che porta a Somendenna e quindi a Miragolo, comprendente pure il riassetto viabilistico della frazione.

La riqualificazione prospettata ha come presupposto determinate la rivisitazione della viabilità. «Sostanzialmente il progetto predisposto dall’Amministrazione comunale di Zogno – ha affermato l’assessore ai Lavori pubblici Lino Gherardi – parte proprio dalla viabilità. Lo spazio attualmente adibito a parcheggio antistante il monumento ai Caduti, che è elemento urbanistico di altissimo significato artistico oltre che morale, e la chiesa parrocchiale, verrà pedonalizzato alleggerendolo dall’assedio del traffico».

Ha aggiunto ancora l’assessore: «La pedonalizzazione dell’area porta all’eliminazione di parcheggi che verranno però recuperati, nel numero di una ventina, in uno spazio retrostante la chiesa parrocchiale e accessibile dal sagrato». L’intervento avrà poi uno sviluppo sul tratto di strada comunale compreso tra il parco giochi e il sagrato, un vialone rettilineo di notevole ampiezza sul quale si mischiano pericolosamente il traffico veicolare (con parcheggi a bordo strada) e quello pedonale.

«L’idea è di scindere le due utenze – ha precisato l’assessore – con la costruzione di un marciapiede, intervallato da parcheggi sul lato di monte della strada. La carreggiata verrà ristretta e già tale restringimento sarà dissuasore della velocità, pur mantenendo la strada la calibratura prevista dalle normative».

Il progetto è stato discusso durante alcuni incontri con la popolazione. Trattandosi di variante al piano regolatore, il progetto è stato adottato e ora sarà esposto 60 giorni all’albo comunale per le eventuali osservazioni. Trascorsi i due mesi si passerà all’approvazione finale.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana