Castegnone16Zogno – Castagne e biligocc oggi nel borgo di : la di situata piedi del Canto Alto, raggiungibile da Poscante e circondata da castagneti «di prima classe» (come riportato sulle mappe catastali di inizio ’800), oggi riaccende gli storici «secadur», ovvero piccoli edifici utilizzati sino a metà Novecento per essicare i biligocc. La festa è stata organizzata grazie alla collaborazione del gruppo sportivo, di e parrocchia di Poscante, dall’associazione Castanicoltori Orobici, dal , dai commercianti di L’edizione 2012 della festa delle castagne e dei biligocc a Castegnone Punto Amico e dei tanti residenti che da giorni stanno allestendo il borgo. Il programma della giornata prevede alle 14 la visita guidata, con alcuni anziani residenti ancora nella , per scoprire come si cucinavano i biligocc. Alle 15 la visita a un castagneto, alle 16 assaggi di prodotti tipici vallari. A Castegnone sono rimasti ancora funzionanti i «secadur», edifici storici che per decenni hanno cotto castagne destinate poi a essere vendute in tutta la Lombardia. La manifestazione si inserisce nella rassegna gastronomicoculturale promossa dal Comune e intitolata «Sapori e cultura», in programma fino a gennaio.

Spiega Giampaolo Pesenti, vicesindaco di Zogno e promotore della rassegna: «Si tratta di una testimonianza unica in : Castegnone è l’unica contrada che ha conservato intatti questi particolari camini per i biligocc. Un grazie particolare ai residenti: per l’occasione mostrano ai turisti scantinati e vecchie stalle colme di oggetti rurali ormai sconosciuti». Sempre all’interno della rassegna «Sapori e cultura», al Museo della di Zogno è stato presentato il libro «Il castagneto in » con l’intervento di tecnici ed esperti.

L’Eco di Bergamo

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/arti-mestieri-mercatini-castegnone-poscante-t7780.html

Alberghi, ristoranti, pizzerie, Bed and Breakfast a Zogno
Fotografie, immagini di Zogno e le sue contrade
Escursioni sui sentieri di Zogno e le sue frazioni