In relazione alle notizie di stampa che riguardano la variante di , si ritiene opportuno precisare che allo stato dei fatti nessuna decisione è stata presa dalla circa la eventuale sospensione del finanziamento dell’opera, tanto attesa dagli abitanti della valle Brembana. Nelle settimane scorse, la , durante le trattative con il Governo sulle modifiche da apportare alla manovra finanziaria, ha predisposto delle simulazioni relative alle conseguenze dei tagli ai trasferimenti statali sul bilancio regionale.

E’ emerso che potrebbero derivarne dei cospicui tagli al trasporto pubblico locale ed alle opere di viabilità. Il settore “Infrastrutture e mobilità” della Regione ha quantificato in 360 milioni il taglio complessivo al “trasporto pubblico locale” ed in 55 milioni circa quello alla viabilità.

In considerazione dell’ipotizzata riduzione di investimenti nel settore viabilistico, il settore competente a livello regionale ha emesso, nei giorno scorsi, un comunicato con il quale afferma che tra le opere a rischio di mancato finanziamento ci sarebbe anche la “variante di Zogno”.

E’ il caso di precisare che la manovra finanziaria riduce i trasferimenti alle Regioni in maniera cospicua, ma non indica in quali settori e tanto meno elenca le opere che non riceverebbero più il finanziamento necessario. Spetta alle Regioni individuare i tagli conseguenti, all’interno del proprio bilancio. E’ evidente che la Regione, con le risorse trasferite, ha previsto di finanziare numerose opere nel campo della viabilità. Pertanto, qualora si rendessero necessari dei tagli in questo comparto si dovrà discutere con la Regione per individuare quali debbano essere le opere da accantonare. La Provincia farà tutto quanto necessario per assicurare che la “variante di Zogno” resti tra le opere finanziate. Nel frattempo continua la procedura che porterà all’aggiudicazione definitiva dei lavori.

Giuliano Capetti Vice Presidente Assessore Viabilità e Trasporti
mailto:segreteria.viabilità@provincia.bergamo.it

Forum di discussione sulla Variante di Zogno