Zogno – Questa mattina alle ore 8.00 circa è arrivato a il convoglio eccezionale di una ditta Austrica che trasporta il Jumbo che servirà per l’avanzamento delle gallerie nel cantiere della Variante di che ricordiamo prevede lo scavo in metodo tradizionale. Il mezzo lungo circa 20 metri e largo 3 della Atlas Copco ha viaggiato per 4 settimane con partenza da Orebroo Svezia (sede della Atlas Copco Ndr)per raggiungere in nottata .

Come già anticipato da i lavori di perforazione inizieranno dopo metà marzo a carico della Co.Ge.Sud Srl di Matera specializzata in questo tipo di lavorazioni. Per quanto riguarda il cantiere in generale i lavori procedono a pieno ritmo con le ditte Itinera Spa ( appaltatrice principale) di Tornona, Fondazioni speciali di Parma che sta curando la fase di palificazione e la ditta locale L’Orobica Srl che sta avanzando su più fronti con scavi e la realizzazione del Ponte Inzogno.

Le immagini dell’arrivo del Jumbo