Valtorta – «Pagine verdi» da sfogliare domani pomeriggio a e venerdì a Valgoglio con lo scrittore e giornalista Paolo Aresi mentre oggi pomeriggio alle 15.30 in via San Bernardo a viene proposto dal Teatro Prova «Racconti nella Stalla». L’iniziativa del ha per sottotitolo «Cultura, colture e natura nel Parco» e cerca di mettere in relazione i diversi aspetti della cultura della e della pianura che le Orobie proteggono dai venti più gelidi dell’inverno. Ma cultura e colture non sono così distanti e vanno ad abitare nel patrimonio di idee, di abitudini, di pensiero di ciascuno di noi. Così ecco questa questa carrellata che si è aperta l’11 luglio e che continua fino al 30 agosto nelle valli bergamasche. Incontri con scrittori, saggisti, musicisti, operatori culturali della nostra terra. Diversi gli ospiti, la maggior parte che appartengono al mondo culturale bergamasco.

Ricordiamo l’intervento di Giusi , scrittrice, dal tema: «Narrare il pane impastando storie», la presentazione del romanzo di Carlo Salvioni «Prima delle rivoluzioni» a Gandellino, l’intervento della Erbamil alla laveria delle miniere di dal titolo «L’allocco non è mica stupido». Tra le prossime iniziative il 29 agosto un incontro con Germano Federici a sul tema delle piante infestanti che invadono anche le nostre campagne. Ma sono presenti anche mostre come quella sull’orso in comune di S. Brigida e quella sui ghiacciai di Lombardia a Piazza Brembana dopo essere stata esibita già a .

Teatro Prova è una compagnia teatrale da anni molto conosciuta nella nostra provincia. Paolo Aresi è autore di diversi romanzi di narrativa realistica, ma anche di letteratura fantastica e fantascientifica. In questi giorni è apparsa una sua antologia di racconti. Parlerà dell’arte di scrivere, appuntamento a Valtorta in località Magli domani alle 15.30 e venerdì a Vagoglio, nella chiesetta della frazione di Colarete, sempre alla stessa ora.

L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti ValtortaFotografie Valtorta
EscursioniManifestazioniSciare a Valtorta Piani di BobbioCartoline antiche