Valnegra – Si profila un cambio sicuro alla guida del Comune di , in occasione delle elezioni amministrative del prossimo 15 e 16 maggio. Il sindaco uscente Rosanna Donati, a capo della maggioranza con la lista «Uniti per », infatti, ha deciso di non ricandidarsi. Si prospetta, quindi, una sfida a due per la poltrona di sindaco: in campo, per ora, l’attuale vicesindaco Silvio Manzoni e un’altra lista civica guidata da Virna Facheris.

Silvio Manzoni
Silvio Manzoni, 33 anni, sposato e padre di una figlia, addetto all’ufficio acquisti in una ditta della Valle , si ripropone con la lista «Uniti per Valnegra», il gruppo che sta amministrando attualmente. «Ho deciso di candidarmi per dare continuità al lavoro svolto in questi cinque anni – spiega il candidato sindaco –. I primi anni sono serviti per rimettere in moto il comune che era fermo a causa del commissariamento, poi abbiamo realizzato numerose opere e attualmente il bilancio è in attivo. Siamo un gruppo composto da persone residenti in paese, per lo più di giovani e che hanno già avuto esperienze nell’ambito amministrativo». Il gruppo di Manzoni è composto dai candidati consiglieri Giuseppe Miglio, Aldo Carletti, Alessandro Zonca, Mauro Calvi, Attilio Vezzoli, Claus Midali, Pierpaolo Ghebard, Maurizio Regazzoni e Giovanni Calvi.

Incentivare il turismo
«Gli obiettivi principali sono quelli di mantenere e valorizzare i servizi della comunità, come la presenza dell’asilo nido, della materna e della scuola media e terminare la prassi per la gestione del bar comunale. Proseguiremo nella razionalizzazione delle spese e nella collaborazione con le associazioni presenti sul territorio per incentivare il turismo».

Virna Facheris
Virna Facheris, 46 anni, sposata e madre di due figli, guida una lista civica denominata «Progetto Valnegra» con i candidati consiglieri Elena Gherardi, Barbara Giupponi, Lucia Reguzzi, Susanna Arizzi, Paolo Calegari, Gemma Gozzi, Emanuela Panigalli, Aldo Papetti e Corrado Serrati.

Laureata in fisioterapia, Facheris non è alla sua prima esperienza amministrativa: è stata consigliere e assessore di Valnegra nei precedenti mandati elettorali, candidata per il Partito democratico alle regionali del 2010. Attualmente è componente del comitato dei garanti del Pd provinciale. «Sono nativa di Ponte San Pietro, ma vengo in villeggiatura qui da quando ho sette anni e ci vivo da 25 – dice Facheris – quindi sono affezionata al paese e il mio forte senso civico mi ha spinto a candidarmi. La lista è composta da sette donne e tre uomini e ci metteremo cuore, passione, idee e competenza per dare tanto al paese».

Niente indennità di carica
«I punti chiave del nostro gruppo sono la trasparenza, la collaborazione con i comuni limitrofi e con le associazioni presenti in paese – prosegue Facheris –. Rinunceremo inoltre all’indennità di carica e valorizzeremo la nostra scuola, che è da sempre il fiore all’occhiello della Valle Brembana, i servizi agli anziani e avremo un occhio di riguardo per l’ambiente».

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo