Zogno – “La cava di Stabello a , che prevedeva una cava a cielo aperto proprio all’ingresso della Valbrembana, è stata stralciata dal Piano cave allo studio della commissione, unitamente alla possibilità della discarica di amianto a Sedrina”. Lo ha reso noto l’assessore regionale all’Ambiente Claudia Maria Terzi. “E’ una notizia importante e positiva per il territorio, ed è una della prime questioni che mi è stata sottoposta dal sindaco Ghisalberti fin dall’inizio del mio mandato” ha detto la Terzi intervenendo oggi alla conferenza stampa convocata in Comune a per fare il punto sul piano cave della che passerà ora al vaglio del consiglio regionale.

“Anche in questo caso le preoccupazioni del territorio sono state accolte – chiosa l’assessore – poiché ritenute fondate dal punto di vista ambientale, dai commissari per quanto riguarda la cava di Stabello, e dai funzionari istruttori per quanto riguarda la discarica di Amianto a Sedrina, vista anche l’eccessiva vicinanza al centro abitato”.

“Devo dire – ammette l’assessore – che le preoccupazioni che ci ha espresso il Sindaco Ghisalberti ci hanno da subito portato a riflettere su quanto fosse il peso a 360 gradi della presenza di un impianto di questo tipo in un luogo strategico come quello di Zogno, all’ingresso della Valbrembana, una su cui intende puntare molto. La posizione della Regione su un’infrastruttura importante come la variante di Zogno – prosegue Terzi – è nota da tempo, e il nostro sforzo anche per il futuro è uno sforzo convinto, crediamo che si debba investire soprattutto sulle nostre valli”.

“Anche stamattina visitando le aziende abbiamo visto che qui la voglia di fare impresa c’è, nonostante qualche difficoltà rispetto alle pianure dal punto di vista delle infrastrutture, e dobbiamo sostenerla, perché non si possono chiedere sacrifici soltanto agli imprenditori e agli amministratori locali , ma dobbiamo dargli una mano e in questo senso ci stiamo muovendo”.

Bergamo Sera

Alberghi, ristoranti, pizzerie, Bed and Breakfast a Zogno
– Fotografie, immagini di Zogno e le sue contrade
– Escursioni sui sentieri di Zogno e le sue frazioni