zogno3Secondo i tempi d’appalto la strada sarà operativa già dal prossimo settembre, in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico. Lavori al via per l’“Ambria-”, la nuova strada che collegherà le due frazioni di , ma soprattutto sarà una valida alternativa in caso di incidenti sulla ex statale 470 della Valle . I lavori sono realizzati dalla , con una spesa di un milione e 500 mila euro, di cui 300 mila stanziati dal Comune di Zogno e 100 mila dalla .

“Tutte le pratiche progettuali -spiega l’assessore alla Viabilità della Provincia, Valter - sono state lunghe, ora siamo arrivati alla fine. Abbiamo dovuto ottenere un bel po’ di autorizzazioni. La nuova strada, partirà all’altezza della falegnameria di Ambria, sulla sponda sinistra del , poi seguirà una vecchia mulattiera che sale nel bosco, fino a raggiungere il piazzale del centro scolastico e sportivo di Camanghè”. Soddisfazione anche per il primo cittadino di Zogno e l’assessore ai Lavori pubblici Lino : “vedere iniziare i lavori -commentano Capelli e - è motivo di soddisfazione, sarà un’opera strategica per la viabilità vallare.

Siamo stati tempestivi nel concedere il contributo di 300 mila euro e nell’effettuare la variante al piano regolatore, per velocizzare al massimo i tempi, durante un incontro in Provincia poi, abbiamo avuto rassicurazioni dall’assessore Milesi che, in fase esecutiva, saranno adottate delle soluzioni per la realizzazione di alcuni parcheggi a Camanghè”. Secondo i tempi d’appalto la strada sarà operativa già dal prossimo settembre, in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico. Un’opera fondamentale per la viabilità congestionata della Valle Brembana, e fortemente voluta anche dall’amministrazione .

L’opera è lunga 1.300 metri, e oltre a costituire una valida alternativa alla provinciale, consentirà agli autobus provenienti dall’alta Valle di raggiungere direttamente il centro scolastico Turoldo a Camanghè, senza passare dal ponte Nuovo di Zogno, particolarmente trafficato al mattino. Della strada Ambria-Camanghè si iniziò a parlarne già verso la fine degli anni novanta. Solo nel 2005, un incidente sulla provinciale in località “tre fontane” a Zogno, provocò il rischio della chiusura integrale della ex statale, quindi l’isolamento di tutta la Valle Brembana.

L’attenzione degli amministratori si concentrò nel ricercare un’eventuale arteria parallela,
ora tradotta con l’Ambria-Camanghè.

Mensile InterValli

Alberghi, ristoranti, pizzerie, Bed and Breakfast a Zogno
Fotografie, immagini di Zogno e le sue contrade
Escursioni sui sentieri di Zogno e le sue frazioni