Il gruppo «Santa Lucia» e il Comune di con la collaborazione della Pro loco di Piazza Brembana, in occasione della festa di Santa Lucia, fanno rivivere il vecchio falò nell’area industriale del paese. Per l’occasione si organizza una gara creativa dal titolo «Brucia la strega più bella». «Questo rito – spiegano gli organizzatori della manifestazione – era svolto in passato, quando le famiglie erano povere e non potevano comprare regali ai bambini per la festa di Santa Lucia e si spiegava loro che i doni si limitavano a noci, mandorle e arance a causa della strega che aveva rubato i giochi alla santa».

Bruciare la strega in occasione di questa festa ha soprattutto il significato di eliminare tutto ciò che è male e negativo prima dell’arrivo della santa. E la tradizione verrà recuperata con un appuntamento suggestivo e «fiammeggiante»: lo spazio nell’area industriale verrà appositamente allestito per effettuare il falò in sicurezza.

Quanto alle opere della gara «Brucia la strega più bella», si ricorda che dovranno essere consegnate alla vecchia stazione dei treni, in piazza IV Novembre, entro oggi. Le «streghe» saranno esposte domani sera, durante la festa organizzata in paese. Il regolamento per partecipare alla gara è disponibile alla biblioteca di Lenna e alla Pro loco di Piazza Brembana. Per informazioni sull’iniziativa è possibile contattare il numero 333.7333807.E. A.