San Pellegrino Terme – La Banca di Credito cooperativo di e Lepreno incontra lunedì, alle 20,30, all’hotel Bigio di San , commercianti, ristoratori, albergatori e agricoltori della Valle Brembana. «Obiettivo della serata (dal titolo “Quale aiuto concreto all’economia della valle?”)– spiega la direzione della banca – sarà quello di ascoltare i problemi, le esigenze delle nostre “partite Iva” e per dire loro che noi ci siamo, per sostenere i loro progetti e i loro bisogni che, ci auguriamo, non mancheranno».

«Siamo una banca di territorio e di comunità e non vogliamo certo utilizzare l’ampia liquidità proveniente dalla Bce per “finanze creative” ma solo per riversarla sulle nostre realtà: famiglie e imprese, di ogni categoria». La Bcc, anche per aiutare gli dopo una stagione difficilissima, ha istituito un finanziamento denominato Arcobaleno 2014-2015 per importi sino a 50 mila euro: «Con di particolare favore e contenimento al minimo delle commissioni di istruttoria – spiega la banca – unitamente all’importante vantaggio di iniziare il rimborso trascorsi 12 mesi dall’erogazione. Abbiamo messo a disposizione delle imprese nostre clienti che ne faranno richiesta una quota di liquidità coerente con il fabbisogno generato dal calo di fatturato determinato dal negativo andamento della stagione 2014 evitando, altresì, che nei 12 mesi seguenti – in fase di calo stagionale – debba essere sostenuto il pagamento di capitale o interessi. In sintesi: l’impresa che riceverà il finanziamento non solo per un anno non dovrà restituire il capitale mutuato ma anche gli interessi del prestito saranno rimborsati tra un anno con la chiusura della prossima stagione».

L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino TermeFotografie San Pellegrino Terme
EscursioniManifestazioniI Tesori del LibertyCartoline antiche