San Giovanni Bianco – Ci sono anche una villetta e due box per auto a tra i 34 beni immobili sequestrati nella mattinata del 28 marzo dalla Guardia di Finanza di nell’ambito dell’operazione Tantalo, che ha portato alla denuncia di due coniugi svizzeri e di un terzo complice per associazione a delinquere finalizzata all’appropriazione indebita, al trasferimento fraudolento di valori e al riciclaggio. I due coniugi residenti in Svizzera erano rappresentanti fiscali in Italia di due multinazionali del settore degli imballaggi. Secondo la procura di e il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, gonfiavano le imposte che le società avrebbero dovuto versare al Fisco italiano, per poi trattenere illecitamente alcune quote. E quelle quote finivano soprattutto nell’acquisto di immobili, tra i quali la villetta e i due box a .

Complessivamente i finanzieri hanno sequestrato beni per 10 milioni di euro in quattro province: oltre alla anche Milano, Sassari e Aosta. Gli stessi inquirenti calcolano invece che le due multinazionali, considerate vittime del meccanismo della coppia, avrebbero versato al Fisco un’eccedenza di 16 milioni di euro.

NEWS

Alberghi, Ristoranti, Trattorie, Bed and Breakfast San Giovanni BiancoFotografie San Giovanni BiancoEscursioniManifestazioniCartoline antiche