San Pellegrino Terme – Le gallerie di sono state nuovamente chiuse, nel tardo pomeriggio di ieri, a causa delle lunghe code d’auto e delle polveri presenti nei tre tunnel, sulla variante alla strada che attraversa la cittadina termale. Dall’inizio di giugno, è la terza volta che i tunnel vengono bloccati, sempre per la stessa causa.

I quattro chilometri di variante in galleria a San Pellegrino sono così rimasti interdetti al traffico. Gli automobilisti hanno dovuto cambiare percorso deviando nel centro storico della cittadina termale. Lo stop avviene in modo automatico quando i fumi e le polveri causati dalle auto incolonnate superano i livelli stabiliti. La prima galleria che si incontra salendo da , infatti, da circa tre anni è stata dotata di sensori che rilevano le quantità di polveri, fumi e monossido di carbonio. In più ci sono indicatori della presenza delle code. Fattori che, superati determinati limiti, fanno scattare il rosso sul display all’inizio della variante, e il conseguente obbligo di deviazione per i veicoli sulla strada che entra nel centro della cittadina. Così è successo anche ieri pomeriggio, a causa un intenso traffico dovuto alla bella giornata festiva di sole che ha favorito l’afflusso di turisti e gitanti in Alta .

La coda nelle due gallerie di San Pellegrino (la Frasnadello di 1.700 metri e la Antea, più a monte, di 600 metri) è diventata inevitabile, come succede spesso in questi casi di grande traffico. Gli otto ventilatori posti nella galleria di valle probabilmente non sono riusciti a depurare l’aria a sufficienza. I sensori, quindi, hanno rilevato un grado di opacità e fumi troppo alto. Livelli tali da rendere difficoltosa la viabilità e da risultare rischiosi per la degli automobilisti in colonna, spesso con il motore acceso. L’impianto dei sensori su code e fumi infatti è stato realizzato dalla Provincia per garantire maggiore agli automobilisti. A quel punto è scattato automaticamente il rosso sul display all’imbocco della variante, che devia i veicoli verso il centro di San Pellegrino. In questo modo le strade della cittadina si sono inevitabilmente intasate di auto con rallentamenti e disagi.

Silvia Salvi – L’Eco di Bergamo

http://forum.valbrembanaweb.com/viabilita-valle-brembana-f89/coda-stop-rotonde-dintorni-t1687-405.html

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino Terme
Fotografie immagini di S.Pellegrino e dintorni
Escursioni, Itinerari sui sentieri di San Pellegrino Terme