Torna alla carica il Comitato «Diamo un futuro all’ospedale di » che si pone come obiettivo la revisione dell’assetto territoriale dell’Azienda ospedaliera di Treviglio e l’afferimento dell’ospedale di all’Azienda ospedaliera di Bergamo. I passi compiuti in questi giorni hanno riguardato istituzioni a livello regionale e provinciale. Il Comitato ha infatti inviato una nota all’assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani, sottolineando le oltre 8.800 firme raccolte in Valle per modificare l’assetto territoriale dell’ospedale di San Giovanni Bianco.

Inoltre è stato ricordato che i Consigli Comunali di , , , , , e si sono espressi a favore di queste modifiche nell’ambito dell’amministrazione sanitaria. Dello stesso tenore la comunicazione inviata al nuovo direttore dell’Azienda ospedaliera di Treviglio, Cesare Ercole, al quale è stato chiesto un incontro per confrontarsi sulle reciproche posizioni.

Il Comitato, che ha iniziato a promuovere la sua campagna per l’ospedale di San Giovanni Bianco dal 2006, si posto come obiettivo di raccogliere le adesioni del dieci per cento dei cittadini della Valle Brembana. Ma il lavoro degli esponenti del movimento d’opinione è proseguito con una serie di incontri istituzionali a più livelli (Comuni, Provincia, Regione) per esporre le ragioni della necessità di un cambiamento nell’organizzazione amministrativa della sanità nella bergamasca e in particolare nella Valle Brembana.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti, Trattorie, Bed and Breakfast San Giovanni BiancoFotografie San Giovanni BiancoEscursioniManifestazioniCartoline antiche