Alimentare: la mela brembana ha il bollino, 18-19/10 e’ festa

-La Valle Brembana Non commentato »

la-mela-brembanaValle Brembana – Un marchio “deciso e preciso”, come sanno essere i frutticoltori della Valle Brembana. La data del 1 ottobre 2014 diventa a suo modo storica: in occasione della presentazione della quinta edizione della Sagra della Mela (18 e 19 ottobre a Piazza Brembana), e’ stato apposto per la prima volta il bollino “MELA VALBREMBANA” su alcuni frutti raccolti nel campo scuola “Arcobaleno delle Mele” di Moio de’ Calvi. “Il bollino, in questa prima fase – ha spiegato il vice-presidente Pinuccio Gianati dell’Associazione Frutticoltori e Agricoltori Valle Brembana – contrassegna i frutti da esposizione e rappresentanza, ma compatibilmente all’organizzazione delle procedure di selezione e verifica dei frutti, diventera’ una garanzia per i consumatori e un segno di territorialita’ non negoziabile”.

CONTINUA ARTICOLO »

Studenti dal Papa, documentario in dono su Oneta e Cornello

Camerata Cornello Non commentato »

Camerata Cornello – Il documentario, tra storia, natura e religione, dura poco meno di dieci minuti. Protagonisti i 16 studenti della classe quinta H, indirizzo turistico, dell’istituto alberghiero di San Pellegrino. Il video, realizzato lo scorso settembre tra i borghi di Oneta e Cornello dei Tasso, in Val Brembana, sarà donato, dagli stessi studenti, accompagnati dall’insegnante Giuseppina Arzuffi e da alcuni genitori, domani mattina, a Papa Francesco, durante l’udienza generale del mercoledì nell’Aula Paolo VI (sala Nervi). Un’occasione unica, per gli studenti, dove poter raccontare al Papa un pezzo della propria terra e della propria storia, ma anche di aspetti poco conosciuti del futuro Papa Giovanni XXIII.

CONTINUA ARTICOLO »

Genuini e tipici, boom di attività agrituristiche

-La Valle Brembana Non commentato »

Un bel piatto di casoncelli nella brezza dei monti. Un bicchiere di vino dopo una biciclettata in pianura. E ancora una visita con i bimbi alle stalle degli animali, o una notte in cascina a veder le stelle. La ricetta anti crisi degli agricoltori bergamaschi passa anche di qui: aprire le porte ai visitatori per innovare e potenziare quell’attività nei campi e nelle stalle che molti di loro portano avanti da generazioni.

CONTINUA ARTICOLO »

Sanpellegrino, bottiglie con video promozionale per la Bergamasca

San Pellegrino Terme Non commentato »

San Pellegrino Terme – Un codice digitale sulle bottiglie dell’acqua Sanpellegrino per promuovere il territorio bergamasco in tutto il mondo. Il gruppo Sanpellegrino e la Provincia di Bergamo hanno annunciato oggi, 16 marzo, in una conferenza stampa al relais Chateaux “La Cantalupa”, un’importante iniziativa per valorizzare le bellezze naturali, storiche e culturali bergamasche. Oltre 35 milioni di bottiglie di acqua minerale San Pellegrino – che verranno distribuite in cinque paesi – avranno impresso un Qr code, un particolare tipo di codice a barre leggibile con i telefoni cellulari e gli smartphone di vario tipo.

CONTINUA ARTICOLO »