La neve scalda il Consiglio a Piazzatorre

Piazzatorre Non commentato »

Piazzatorre – Pochi soldi a disposizione e, così, gli animi si accendono sulla questione degli impianti sciistici. È successo lunedì a Piazzatorre, durante il Consiglio comunale in cui è stato approvato il bilancio di previsione per il triennio 2014-2016. La seduta, per buona parte tranquilla – c’è stato il sì unanime per l’alienazione di un terreno a favore del campeggio del paese – è salita di tono progressivamente fino alle scintille finali, ad assemblea praticamente sciolta, quando il vicesindaco Michele Arioli e l’ex primo cittadino Mario Arioli hanno lasciato l’aula in polemica con la minoranza. «Ma il Consiglio era già concluso – ha precisato il numero due dell’amministrazione –, non ci stiamo alle provocazioni dell’opposizione».

CONTINUA ARTICOLO »

Seggiovie a Piazzatorre, c’è l’accordo con Valtorta

Piazzatorre Non commentato »

Piazzatorre – Trovato l’accordo. Non appena le seggiovie di Torcola Vaga saranno in condizioni di funzionare, la gestione del comprensorio sciistico sarà presa in mano dalle «Imprese turistiche Barziesi» (Itb), la società dei Piani di Bobbio-Valtorta. Che già ipotizza un’apertura prima della fine dell’anno, tra il 20 e il 30 dicembre. I lavori per il ripristino degli impianti di risalita, a carico del Comune di Piazzatorre, sono già iniziati, col supporto dei tecnici della Itb: si devono smontare i seggiolini, revisionarli, in particolare controllando la sicurezza del meccanismo di chiusura, occorre controllare le funi e verificare gli impianti elettrici. «Ci vorranno una quindicina di giorni per concludere gli interventi di manutenzione e controllo tecnico – spiega il sindaco di Valtorta Piero Busi, portavoce di Itb –. Una volta che le due seggiovie avranno tutto in regola per funzionare, da un punto vista tecnico e delle autorizzazioni, sarà trovato l’accordo anche per la gestione» (in una lettera precedente tra Itb e Comune di Piazzatore la società dei Piani di Bobbio ipotizzava una gestione della durata di almeno tre anni). Insomma, il più sembra essere fatto.Non resta che attendere i tempi tecnici per controlli e interventi di manutenzione.

CONTINUA ARTICOLO »

Piazzatorre spera di tornare sugli sci “Trovato l’accordo con il Comune”

Piazzatorre Non commentato »

Comune di Piazzatorre e proprietario privato della stazione di partenza delle seggiovie sono vicinissimi all’accordo. Per la riapertura degli impianti di risalita, quindi, si apre più di uno spiraglio. La firma, prevista per lunedì, concluderà positivamente un tira e molla che proseguiva dall’estate2012, quando amministrazione comunale e proprietario della stazione di partenza delle seggiovie di Torcola Vaga, avevano iniziato le trattative. La soluzione era poi venuta meno, con reciproche accuse e seggiovie ferme per la stagione 2012-2013. Ora l’accordo sui contenuti sembra ormai cosa fatta. Il Comune, dallo scorso fine ottobre proprietario delle seggiovie di Torcola Vaga, avrà in affitto anche l’area di partenza (da sempre di proprietà privata) con tutto quanto necessario (macchinari e uffici) per il funzionamento degli impianti di risalita.

CONTINUA ARTICOLO »

Firmato l’acquisto di Torcola Vaga da Alta Quota al Comune di Piazzatorre

Piazzatorre Non commentato »

PiazzatorreFirmato oggi con atto notarile l’acquisto degli impianti di Torcola Vaga, le seggiovie Gremei 1 e 2 passano dalla società Alta Quota srl al Comune di Piazzatorre mentre il rifugio Gremei viene ceduto in affitto per 3 anni con diritto di prelazione sull’acquisto. La copertura finanziaria dell’operazione, è prevista tramite la permuta di alcuni lotti di terreno in zona Tagliata (sopra l’ex Colonia Genovese), quindi con un mutuo di cinque anni.

CONTINUA ARTICOLO »