La neve scalda il Consiglio a Piazzatorre

Piazzatorre Non commentato »

Piazzatorre – Pochi soldi a disposizione e, così, gli animi si accendono sulla questione degli impianti sciistici. È successo lunedì a Piazzatorre, durante il Consiglio comunale in cui è stato approvato il bilancio di previsione per il triennio 2014-2016. La seduta, per buona parte tranquilla – c’è stato il sì unanime per l’alienazione di un terreno a favore del campeggio del paese – è salita di tono progressivamente fino alle scintille finali, ad assemblea praticamente sciolta, quando il vicesindaco Michele Arioli e l’ex primo cittadino Mario Arioli hanno lasciato l’aula in polemica con la minoranza. «Ma il Consiglio era già concluso – ha precisato il numero due dell’amministrazione –, non ci stiamo alle provocazioni dell’opposizione».

CONTINUA ARTICOLO »

Piazzatorre, impianti al sicuro fino al 2016

Piazzatorre Non commentato »

piazzatorre-vagaPiazzatorre – Il futuro di Piazzatorre e, per chi ne è convinto, del suo turismo invernale poggiano, finalmente, su basi solide. Le basi si chiamano Imprese turistiche barziesi (Itb), società che da anni gestisce con successo gli impianti sciistici di Valtorta-Piani di Bobbio. E la solidità, almeno per ora, durerà fino all’aprile del 2016. Dunque, per altre due stagioni. Tutto ciò viene stabilito dalla convenzione,approvata nell’ultimo Consiglio comunale, che regola la concessione delle seggiovie. A questo punto manca solo la firma con Itb. Firma che, comunque, è data per scontata da entrambi gli attori dell’accordo. Massimo Fossati, amministratore delegato della società lecchese, si dice soddisfatto: «Piazzatorre ha sempre sofferto a ogni inizio di inverno l’incertezza sull’apertura degli impianti.

CONTINUA ARTICOLO »

Piani di Bobbio, una via per salire con le ciaspole

Valtorta Non commentato »

ciaspoleValtorta – «Dopo il percorso riservato di cinque chilometri a Ceresola, arriverà un tracciato ad hoc anche per risalire ai Piani di Bobbio ». La promessa arriva dal Comune di Valtorta e da Imprese turistiche Barziesi (Itb), la società di gestione delle seggiovie di Valtorta- Piani di Bobbio. Dovrebbe così concludersi la polemica nata alcune settimane fa a seguito dei divieti e delle multe inflitte dai carabinieri ad alcuni ciaspolatori che da Ceresola di Valtorta stavano salendo verso i Piani di Bobbio. La sezione Cai dell’alta Valle Brembana aveva protestato chiedendo, comunque nel rispetto della legge, maggiore flessibilità e un percorso riservato che consentisse la risalita fino ai Piani di Bobbio e ai suoi rifugi.

CONTINUA ARTICOLO »

Dalla casera al mini museo, pronto il rilancio dell’Arera

Oltre il Colle Non commentato »

Tramonto-Torcole13Oltre il Colle – Un giardino botanico, servizi ristoro, la casera, un museo degli endemismi floreali e una dépendance del rifugio Capanna 2000. Il rilancio del monte Arera di Oltre il Colle partirà da qui. Dopo aver concluso la strada carrozzabile che dalla località Plassa di Zambla Alta arriva ai 1.600 metri, dove è stato realizzato un ampio parcheggio, e dopo aver istituito il ticket proprio sul nuovo tracciato di accesso in quota, ora l’Amministrazione comunale guidata da Valerio Carrara mira al rilancio anche della montagna nel suo insieme. Sogno del cassetto la realizzazione di nuove seggiovie – quelle vecchie chiuse ormai da tempo sono state ormai completamente smantellate – a uso esclusivamente estivo. Ma considerati i tempi di crisi economica il progetto rischia di restare un sogno ancora per molti anni.

CONTINUA ARTICOLO »