Sabato 16 Gennaio apre la nuova seggiovia Camoscio

Valleve Non commentato »

Sabato 16 Gennaio 2010 apre la nuova seggiovia Camoscio a San Simone. Domani venerdi’ 15 ci sara’ il collaudo con le prove di carico e frenata quando su ciascun seggiolino saranno posati un paio di sacchi di sabbia per un peso complessivo di 160 chili. I lavori sono partiti il 7 Ottobre 2009 con lo sbancamento e il livellamento della pista. La biposto collega il piazzale del , posto a circa 1.780 metri con quota 1.950 metri, sotto il , nello stesso punto dove arriva il vecchio skilift, che sarà smantellato. La realizzazione dell’impianto, per un costo di un milione e 850 mila euro, è a carico della Brembosuperski, società composta dai Comuni di , e .

CONTINUA ARTICOLO »

San Simone: ok alla biposto dal Camoscio al monte Cavallo

Valleve Non commentato »

Anche il comprensorio sciistico di Valleve-San Simone partirà dalla prossima stagione invernale con un nuovo impianto di risalita. Il Consiglio comunale di Valleve ha dato il via libera, tramite una variazione al piano delle opere pubbliche, alla realizzazione di una nuova seggiovia biposto che partirà nei pressi del rifugio Camoscio, accanto alla partenza della seggiovia Sessi, e arriverà sotto il monte Cavallo. Il nuovo impianto, in pratica, andrà a sostituire il vecchio skilift del Camoscio, la cui vita tecnica scadrà il prossimo 19 novembre. Skilift che, peraltro, partiva molto più a monte da dove è previsto, invece, l’avvio della seggiovia.

CONTINUA ARTICOLO »

Dopo il rogo il rifugio Camoscio raddoppia

Valleve 3 Commenti »

Rifugio ScoiattoloCompletate a tempo record due strutture per l’accoglienza dei turisti con bar e ristorante. VALLEVE – Poche ore di fuoco – l’arco di una nottata tra il 25 e il 26 novembre scorso – sono bastate per danneggiare pesantemente, fino a renderlo inagibile, il rifugio Camoscio a San Simone di Valleve pregiudicando la stagione invernale in questa stazione bianca dell’Alta Valle Brembana. Pochi giorni – quattro per l’esattezza, da lunedì allo scorso giovedì – di intensissimo lavoro di squadra da parte delle maestranze della ditta fornitrice Rubner di Chienes di Val Pusteria sono bastate per tornare a garantire la dovuta accoglienza agli ospiti delle nevi di Valleve.

CONTINUA ARTICOLO »

Rifugio Camoscio, riapriremo per Sant’Ambrogio

Valleve, _Sport invernali e Stazioni Ski Non commentato »

VALLEVE – La Baita del Camoscio potrebbe riaprire i battenti già il 7 dicembre, per Sant’Ambrogio. Renzo Cattaneo, gestore del rifugio di San Simone di Valleve, è convinto di farcela e già si è messo al lavoro. «Il rifugio deve tornare agibile in tempi rapidi – afferma – e dobbiamo riuscire a essere pronti ad accogliere i nostri ospiti già per le feste di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata, per l’apertura della stagione». I primi lavori di recupero – dopo l’incendio della notte tra domenica e lunedì, con pesanti danni al salone bar e ristorante, le cui origini sono quasi sicuramente dolose, ma continuano le indagini – sono già iniziati. Passato lo scoramento e compiuta una verifica dei danni, si è potuta constatare la possibilità di un primo recupero per garantire l’agibilità.

CONTINUA ARTICOLO »