Isola di Fondra: L’energia elettrica arriva dall’acquedotto

Isola di Fondra Non commentato »

acqua-fondraIsola di Fondra – Porte aperte a Isola di Fondra alla centralina idrica dell’acquedotto nel territorio della Valle di Pietra Quadra. I cittadini e appassionati sono stati accompagnati nella visita alla centralina di proprietà comunale. Una struttura senza nessun impatto ambientale, con l’acqua utilizzata per far girare la turbina che torna subito nelle condotte dell’acquedotto. La turbina è stata installata a monte del bacino di accumulo, prende l’acqua dall’acquedotto rilasciandola di nuovo nelle tubazioni e poco distante è stata realizzata la cabina dell’azienda Enel, alla quale sarà ceduta la produzione elettrica.

CONTINUA ARTICOLO »

Centrale ENEL di Bordogna

Moio de Calvi, Roncobello Non commentato »

rassegna enogastronomica orobicaLa centrale idroelettrica denominata Bordogna per la vicinanza della omonima frazione è stata realizzata dalla società SFIAB e ultimata nel 1932 con una potenza iniziale di 32.000 KW. Questa centrale idroelettrica fa parte del programma di utilizzo della potenza idraulica della valle Fondra. La centrale di Carona entrò in funzione nel 1922. Gli impianti passarono alla subentrante società Vizzola nel 1940 e successivamente nel 1962 all’ENEL . Attualmente la centrale di Bordogna sfrutta un salto utile di 549 mt, con una portata massima di 12 mq/sec. Due condotte forzate alimentano 3 turbine “Pel ton – Tosi” e alternatori Breda che a pieno regime producono 47.000 KW. Imponenti lavori idraulici, dighe,gallerie, centrali, elettrodotti, hanno visto impegnate in Alta Valle migliaia di dipendenti per decenni dal 1910 sino agli anni 50.

CONTINUA ARTICOLO »